Allerta Globale Minaccia Nucleare

World War 3: filmato mostra trasferimento di truppe e mezzi corazzati di Cina e Russia al confine con la Corea del Nord

La Russia e la Cina stanno rafforzando i propri confini con la Corea del Nord, trasferendo truppe e rafforzando la propria presenza militare,  a causa dei timori per una guerra imminente.

Gli spostamenti di truppe dalla Russia avvengono giorni dopo che sono venuti fuori simili spostamenti militari effettuati dalla Cina. Pechino sta inviando 150mila soldati alla sua frontiera meridionale per far fronte all’ondata di nordcoreani in fuga da un possibile attacco missilistico statunitense.

Risultati immagini per Russia relocating troops and equipment to North Korean border


Gli spostamenti russi sono stati filmati a Khabarovsk in direzione di Primorye, e secondo il sito russo Primamedia non sarebbero i primi.  Ufficialmente, il servizio stampa militare afferma che si tratta di normali avvicendamenti di uomini e attrezzature dopo una serie di esercitazioni nella regione del Baikal. Secondo il sito russo, il 16 aprile era il terzo giorno che venivano effettuati simili spostamenti ferroviari (nella foto). Inoltre, altre notizie riportano che, accanto ai movimenti di carri armati e attrezzature militari, sono state effettuati anche movimenti di mezzi militari attraverso le strade della zona.

Risultati immagini per Russia relocating troops and equipment to North Korean border

La grande preoccupazione anche per Mosca è che, in caso di conflitto, la Russia potrebbe doversi trovare ad affrontare un esodo umanitario dalla Corea del Nord.

Vladimir Putin è stato anche avvertito che, in caso di un attacco USA alle strutture nucleari di Kim Jong-un, la contaminazione nucleare potrebbe raggiungere rapidamente la Russia, con un preavviso di circa due ore. E, se Washington procedesse all’attacco contro i siti nucleari di Pyongyang, la nube nucleare potrebbe raggiungere Vladivostok in circa due ore.

Risultati immagini per Russia relocating troops and equipment to North Korean border

Recente filmato mostra molti veicoli militari cinesi che si dirigono verso il confine con la Corea del Nord

La Cina, che ha una grande frontiera con la Corea del Nord, ha appoggiato gli USA nella mozione (dichiarazione) di condanna all’ONU sui test dei lanci di missili nucleari di Pyongyang. Secondo il testo della dichiarazione, si chiedeva alla Corea del Nord di “non condurre ulteriori test nucleari” e di fermare i lanci di missili. La Russia voleva includere la necessità di ottenere una soluzione attraverso il dialogo e secondo il ministero degli Esteri russo “il rischio di un grave conflitto in questa regione è aumentato notevolmente”.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Incidente alla centrale nucleare di Krško, in Slovenia. La notizia fino ad ora non è confermata
Aumento della Instabilità Sismica Globale. Violenta scossa di terremoto nel Pacifico in Papua Nuova Guinea
Turchia, il Ministro dell’Ambiente Mehmet Ozhaseki dichiara: “un forte terremoto minaccia di cancellare Istanbul dalla faccia della Terra”

Comments are closed.