Allerta Globale Vulcani

Vulcani enormi possono attivarsi sotto lo scudo ghiacciato dell’Antartico occidentale

Gli scienziati hanno trovato prove di eruzioni vulcaniche nelle profondità dello scudo di ghiaccio dell’Antartide occidentale. Nel mese di agosto, i ricercatori dell’Università di Edimburgo hanno annunciato che esistono almeno 138 vulcani nella parte ovest dell’Antartico, tutti nascosti sotto uno scudo di ghiaccio, il cui spessore in alcuni punti raggiunge i due chilometri. Gli scienziati si chiedono: da quanto tempo è che non sono più attivi questi vulcani ?

Risultati immagini per volcanoes West Antarctica

L’eruzione di uno dei vulcani completamente nascosto sotto uno spesso strato di ghiaccio, può sciogliere una quantità enorme di ghiaccio in un breve periodo di tempo. Se ciò accade, l’aumento del livello del mare può significativamente accelerare.

Risultati immagini per volcanoes West Antarctica

Un team di scienziati dell’Università Tecnica del New Mexico, del Dartmouth College e del Vermont Technical College, è riuscito ad analizzare un blocco di ghiaccio situato vicino a due famosi vulcani,  Til e Resnick. Utilizzando la microscopia a scansione elettronica, hanno trovato strati spessi nel nucleo del ghiaccio, che sono di 22,3 mila e 44,8 mila anni. Questi strati sono stati riempiti di tefra, frammenti di roccia e particelle espulse da eruzioni di vulcani.

Immagine correlata

I ricercatori ritengono che le due eruzioni che hanno portato alla comparsa di tefra erano minori, con esplosioni occasionali, quando l’acqua di fusione glaciale interagivava con il magma caldo.

I dati ottenuti mostrano che almeno alcuni dei vulcani che si trovano sotto la copertura del ghiaccio dell’Antartide occidentale non sono “deceduti” e l’ultima eruzione si è verificata circa 22.300 anni fa. I ricercatori sono preoccupati che l’attuale trend di perdita di ghiaccio che può portare al risveglio dei vulcani dell’Antartide da un sonno inattivo.

A cura della Redazione Segnidalcielo



SHARE
RELATED POSTS
L’asteroide 2014 JO25 si avvicina alla Terra. Forse un collegamento con il Crop Circle comparso di recente in Inghilterra?
Pericolo Asteroidi: la NASA sta per lanciare lo Scudo di Difesa Planetaria!!
La NASA sta cercando di “coprire” la presenza di un asteroide che potrebbe colpire la Terra nel 2019

Comments are closed.