Disastri Ambientali

Violenti terremoti colpiscono Giappone e poi Romania

Ieri 22 Novembre 2014 un violento terremoto di magnitudo 6.4,  ha colpito il Giappone centrale e in particolare l’area di Nagano, prefettura giapponese che conta oltre 2 milioni di abitanti. Dalle notizie più recenti diffuse dalle Agenzie di Stampa, si apprende che in seguito alla violenta e superficiale scossa di terremoto avvenuta alle ore 14,09 italiane, vi sarebbero stati diversi crolli e quindi diffusi danni con molti feriti e una persona deceduta.

Japan Earthquake (1)

Japan Earthquake

In particolare la CNN riferisce del crollo di un grande edificio nel villaggio di Hakuba, a circa 30 chilometri a ovest di Nagano, nell’omonima prefettura. Anche qui ci sarebbero diversi feriti gravi, secondo un’agenzia locale (Kyodo News Agency).

Japan Earthquake2

nagano1

VIOLENTA SCOSSA DI TERREMOTO COLPISCE LA ROMANIA

Alle ore 20.14 di ieri 22 Novembre, una violenta scossa di terremoto ha colpito la Romania. Stando alle notizie giunte dalla rete sismica europea EMCS,  il sisma ha raggiunto la magnitudo 5.6 sulla scala Richter, con ipocentro fissato a circa 40 km di profondità.

terremoto-romania

Il terremoto è stato avvertito fortemente nell’area epicentrale localizzata esattamente fra Tifesti, Marasesti e Panciu, dove si temono anche danni alle strutture. Al momento non giungono notizie di feriti o vittime. Comunque rimaniamo in attesa di ulteriori news.

Redazione Segnidalcielo

———————————–

SHARE
RELATED POSTS
Africa, gigantesca crepa si è formata nella contea di Narok, in Kenya. Geologi: “fenomeno che potrebbe dividere in due il continente africano”
Indonesia: Tornado di cenere piroplastica sul vulcano Sinabung
Earth Changes: un Collasso Economico e Ambientale è vicino!

Comments are closed.