Earth Changes

Una sequenza di tempeste devastanti colpiscono gli Stati Uniti

Il Servizio meteorologico statunitense domenica pomeriggio aveva diramato un’allerta per una situazione «molto pericolosa» per tornado e tempeste con venti violentissimi di oltre 200 km/h, che stanno tormentando dieci stati del Midwest, esponendo a un rischio significativo quasi 53 milioni di persone. Gli Stati a rischio maggiore sono Illinois, Indiana, Michigan, Ohio, Wisconsin, Iowa e Missouri. Le tempeste si stanno spostando verso Est e nella giornata di lunedì potrebbero svilupparsi tornado anche vicino alla costa del New Jersey e nell’area di New York .

Siamo in una situazione molto pericolosa, che è appena iniziata“, ha detto, all’agenzia giornalistica Reuters Laura Fertzioni, Vice Direttore del Servizio Meteorologico Nazionale.

Secondo il Corriere.it è proprio grazie a questo allarme diramato per tempo il bilancio – pur se pesante – è meno grave di quanto avrebbe potuto essere vista l’estensione dell’area a rischio. Al momento si registrano 5 vittime accertate, decine di feriti e alcuni dispersi, tra i quali un bambino di 10 anni. Le vittime si sono verificate nel centro e nel Sud dell’Illinois: nella contea di Washington, l’area più colpita. L’epicentro della tempesta è infatti tra Illinois, Indiana e Ohio, una zona dove vivono circa 18 milioni di persone.

La cittadina dell’Illinois ,16mila abitanti, che porta lo stesso nome della capitale degli Usa , è stata la più colpita: il tornado ha fatto saltare linee elettriche, sradicato alberi e provocato la rottura di condotte del gas, interi isolati sono stati rasi al suolo. Il funzionario Tyler Gee ha raccontato alla televisione WLS-TV di essere uscito subito dopo il passaggio del tornado: «Non riuscivo neanche a dire in che strada mi trovassi, tutto completamente raso al suolo, alcuni quartieri in città, centinaia di case»

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Il Livello dei Mari cresce più in fretta. La causa è da imputare allo scioglimento dei ghiacci della Groenlandia e di una parte dell’Antartide
Astronomi della University of Cambridge: “una tempesta solare potrebbe causare una grande crisi economica globale”
L’Eclissi solare del 21 Agosto 2017 potrebbe portare ad un “collasso di energia elettrica” pari a 9.000 megawatt

Comments are closed.