Anomalie Spaziali

Un impatto cosmico è stato il preludio all’inizio della civiltà umana

Alcune tracce di nano-diamanti nei sedimenti, rinvenuti da alcuni ricercatori dell’Università di Chicago, hanno nuovamente riaperto un argomento spesso al centro delle discussioni, ovvero l’inizio della civiltà umana. Probabilmente l’impatto di una cometa o di un asteroide, circa 12800 anni fa, ha scatenato l’abbassamento improvviso delle temperature e della siccità.

F3.large

Il “Journal of Geology” ha descritto le tracce di questi nano-diamanti, cercando di sviluppare una teoria in merito. La Terra ha attraversato un rapido cambiamento climatico poco prima della comparsa delle prime popolazioni agricole, dalle quali poi nacquero le varie civiltà più evolute. L’emisfero settentrionale è stato caratterizzato da un grande freddo e siccità, chiamata Dryas recente.

asteroid2

Quest’evento causò la scomparsa della Magafauna del Pleistocene e la decadenza della popolazione preistorica chiamata cultura Clovis ed i ricercatori per anni si sono interpellati sulle varie cause. Alla fine di questo cambiamento climatico nacquero le prime civiltà umane nella cosiddetta rivoluzione neolitica.

Alcuni ricercatori, analizzando una serie di campioni di terreni risalenti a quel periodo storico, hanno rilevato una massiccia presenza di minuscole strutture di diamante, particelle di vetro fuse e sferule di carbonio. Stiamo parlando dunque di materiali che si possono formare solamente a temperature molto elevate, superiori a 2200 gradi centigradi ed i ricercatori affermano che probabilmente sono state causate da un impatto con una cometa o con un asteroide.

Questo studio ha escluso le opzioni vulcaniche e quella riguardante gli incendi, dunque verosimilmente questo cambiamento climatico sarebbe stato apportato da un grosso impatto avvenuto sulla Terra.

di Stefano Sorce

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
NASA: ancora una misteriosa luce captata sul pianeta nano Cerere
La NASA conferma: “una seconda Luna orbita intorno alla Terra”
NASA: la sonda Cassini fotografa un misterioso oggetto ai margini degli anelli di Saturno

Comments are closed.