Anomalie Spaziali

Ufologi accusano la Nasa di nascondere le prove di antiche civiltà aliene su Marte

Tutta la comunità di esperti e appassionati UFO, accusa la Nasa di nascondere i resti archeologici di un’antica civiltà marziana. Ma non è un’accusa campata per aria: ad avvalorare la loro tesi, come riporta il quotidiano Daily Mail, ci sono foto e video, tutti provenienti dalla stessa agenzia spaziale americana, quindi reali.

Ultima, solo in ordine di tempo, la scoperta di una “cupola” artificiale ripresa dal Rover Opportunity, probabilmente costruita quando su Marte c’era ancora vita. Oppure si tratta di una testimonianza di una razza aliena?

Segnidalcielo.it aveva pubblicato la settimana scorsa, le immagini di questa Cupola e altre anomalie, che a detta degli ufologi, avrebbero un valore straordinario, anche  perché la cupola sembrerebbe riflettere la luce del sole, quindi non si tratterebbe di una roccia ma di una costruzione in metallo. Gli appassionati del mistero del web si sono scatenati e si sono uniti al coro di “noi lo abbiamo sempre detto che Marte era abitato”.

anomalie su marte

Gli UFO  Skywacthers  non escludono un’altra ipotesi:  se la Nasa avesse messo a punto un programma spaziale segreto con tanto di flottiglia spaziale a supporto? Le possibilità ci sono, affermano gli ufologi, perché se è vero che è la prima cupola a essere stata scoperta su Marte, abbiamo numerose testimonianze circa la presenza di strutture simili sulla Luna.

Proprio un anno fa, a novembre 2014, una donna di nome “Jackie” aveva rilasciato un’intervista alla radio americana Coast to Coast AM, in cui affermava di aver partecipato al progetto Viking, terminato nel 1982, come membro di un team segreto.

La telefonata ha da subito attirato le attenzioni dei complottisti del web, in particolare dopo aver sentito la sua testimonianza: “Sono 27 anni che vivo con un dubbio – dice la donna – nato durante la missione Viking. Ho visto due figure umanoidi vestite come astronauti camminare su Marte”. “Si sono avvicinate alla sonda Viking Explorer, poi la trasmissione si è interrotta”, ha concluso la donna.

La Nasa non ha né confermato né smentito quanto raccontato da “Jackie”, la quale non sarebbe l’unica persona ad aver assistito alla scena: con lei ci sarebbero state altri sei membri del team.

Quel che è certo è che la cupola non sembra essere una formazione naturale dal momento che, secondo ufologi e cacciatori di ufo, la struttura differisce per colore e forma dalle rocce circostanti l’area. Anche l’occhio più scettico trova difficoltà a spiegare cosa effettivamente il Rover Opportunity abbia fotografato.

Redazione SdC

[ot-video][/ot-video]

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
Fuoco dal cielo! Un enorme meteorite avvistato a Tijuana, San Diego e Los Angeles
NASA: enormi oggetti spaziali fotografati vicino al Sole. Le foto della sonda SOHO!
NASA: l’allineamento planetario del 4 Gennaio 2015 diminuirà la gravità sulla Terra per 5 minuti

Comments are closed.