Home UFO UFO esce fuori dall’atmosfera terrestre, ripreso dalla telecamera della Stazione Spaziale Internazionale

UFO esce fuori dall’atmosfera terrestre, ripreso dalla telecamera della Stazione Spaziale Internazionale

9
0

Il 27 settembre 2020 un oggetto sconosciuto è entrato nel campo visivo del LIVE Streaming (in diretta TV) della Stazione Spaziale Internazionale, uscendo dall’atmosfera terrestre,  fino a quando non scompare dietro la Terra ed esce dal campo visivo. Circa 30 minuti dopo riappare.

Non è la prima volta che si assiste alla presenza di UFO nello spazio, ripresi dalla ISS, che in questo periodo sta registrando anche perdite di ossigeno, forse dovuto a qualche malfunzionamento delle apparecchiature che gestiscono il riciclo d’aria. Recentemente, gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale hanno eseguito una manovra per evitare di essere colpiti da una raffica di detriti spaziali. Lo ha riferito la Nasa, sollecitando una migliore gestione degli oggetti nell’orbita terrestre.

I centri di controllo della Stazione Spaziale russo e statunitense hanno lavorato insieme durante un’operazione di due minuti e mezzo finalizzata a regolare l’orbita della stazione e allontanarsi, evitando la collisione.

I detriti sono passati a circa 1,4 chilometri dalla Stazione spaziale, ha detto la NASA. I tre membri dell’equipaggio – due russi e un americano – si sono trasferiti vicino alla navetta russa Soyuz all’inizio della manovra in modo da poter evacuare se necessario, ha aggiunto l’ Agenzia spaziale americana, aggiungendo che la manovra è stata decisa “a scopo cautelativo”. Una volta conclusa, gli astronauti sono tornati alle loro normali attività.

Redazione Segnidalcielo