Home UFO UFO Crash nel Mar di Java. Il governo indonesiano indaga su un...

UFO Crash nel Mar di Java. Il governo indonesiano indaga su un “Incidente UFO” in mare

3607
0

La questione degli UFO si è intensificata nell’ultimo anno. Stanno emergendo notizie quotidiane su strani oggetti volanti nei nostri cieli. In effetti, potremmo andare verso il “Primo contatto” prima di quanto possiamo pensare.

Anche se la verità potrebbe essere completamente diversa, ed è possibile che l’abbiamo già avuta e semplicemente non lo sappiamo. Ad esempio, all’inizio di quest’anno l’investigatore  Anthony Bragalia , grazie al Freedom of Information Act (FOIA), ha ricevuto più di 150 pagine di documenti governativi che dettagliano il recupero e i test di metalli misteriosi ottenuti dall’incidente UFO a Roswell , nel New Mexico nel 1947.

Tra i dettagli dei documenti c’era una descrizione della lega Nitinol. Sembra essere realizzato in nichel e titanio con la capacità di “ricordare” la sua forma e, una volta riscaldato, può tornare alla sua formazione originaria. I documenti descrivono il memory metal e come è stato testato dalla società Bigelow Aerospace. I documenti, oltre a dimostrare che gli Stati Uniti possiedono  tecnologia extraterrestre , hanno anche dimostrato che ci sono stati UFO che sono precipitati in molte parti del mondo, come lo strano incidente avvenuto in Indonesia.

 

UFO Crash nel mare di Giava

Sono emerse immagini sconcertanti di un misterioso UFO a forma di sigaro con un’apparente scia di fumo che scende lentamente dal cielo prima di scomparire in mare. Lo strano incidente è  stato registrato sulla spiaggia di Jangkar, nella provincia indonesiana che si trova ad est di Jacarta. Nel video che è diventato virale su Facebook, si vede un oggetto che proveniente dal cielo, di forma cilindrica nera, si dirige verso la superficie dell’acqua, poi scompare misteriosamente senza neanche uno “splash” delle onde del mare. Quindi poi sembra scomparire sott’acqua mentre si ascoltano le voci dei testimoni che, rimanendo basiti,  cercano di dare una spiegazione.

Come previsto, il video dello schianto dell’UFO in mare ha suscitato ogni tipo di reazione sui social network, con ogni genere di opinioni e commenti sull’origine dell’oggetto misterioso. Ci sono stati molti che hanno assicurato che si trattasse di un’astronave aliena che  si è schiantata, hanno persino menzionato il film del 2016 “The arrival (Arrival)”.

Tale è stato il clamore causato dal video che l’agenzia spaziale del governo indonesiano ha deciso di indagare. Emanuel Snugging Mumpungi del National Aeronautics and Space Institute ha detto di  aver inviato una squadra sul posto per indagare sul misterioso incidente . Finora non sono stati in grado di dare una spiegazione definitiva.

“Stiamo ancora aspettando che il team di localizzazione confermi  “, ha detto Mumpungi. Tuttavia, per prevenire la diffusione di voci e teorie del complotto, Mumpungi ha affermato che una possibile spiegazione (senza quindi darne una plausibile) era che si trattasse di una specie di pallone. Spiegazione alquanto ridicola!!

Ma infatti questa spiegazione non ha convinto tutti visto che come abbiamo commentato all’inizio di questa notizia, negli ultimi mesi c’è stato  un generale aumento di interesse per gli UFO, dovuto principalmente agli incontri con ETV (veicoli di origine extraterrestre), interesse che ha coinvolto soprattutto il Pentagono.

“La Grande Rivelazione”

Inoltre, questa settimana abbiamo appreso curiosamente che i sottomarini della Marina degli Stati Uniti hanno rilevato misteriosi “oggetti in rapido movimento” sott’acqua, settimane prima che il controverso  rapporto UFO del Pentagono  fosse reso pubblico. I documenti rivelano che gli avvistamenti non possono essere spiegati da esperti o dalla tecnologia attuale. Si dice anche che il rapporto confermerà una volta per tutte l’esistenza di vita extraterrestre intelligente sul nostro pianeta, in quella che verrà chiamata  “La Grande Rivelazione”.

Redazione Segnidalcielo