Esplorazione spaziale UFO

“The Lucifer Project” , la NASA vuole trasformare Saturno in una piccola Stella

Nel 2017, dopo 15 anni di viaggio, la sonda spaziale Cassini che si trova in orbita intorno al sistema di Saturno,  giunge al termine. La missione finale della Cassini è composta da due fasi, la prima è quella di immergersi nell’atmosfera del pianeta gassoso, per poi finalizzare la corsa con il suo impatto sul pianeta, dove il veicolo spaziale si distruggerà.

Risultati immagini per NASA Lucifer Project : We're about to Bomb Saturn With Plutonium 238

La secnda fase, sarà quella di trasmettere i dati fino a quando ci saranno i momenti finali della missione, dandoci ancora di più, le informazioni che  fino ad ora non abbiamo mai avuto sull’atmosfera di Saturno. Questo metodo di impatto su Saturno è stato scelto dalla NASA per prevenire la contaminazione biologica a qualsiasi delle lune di Saturno che potrebbero ospitare la vita aliena.

La distanza di Saturno dal Sole ha fatto si che l’uso di energia solare diventasse la primaria fonte di energia per la sonda Cassini,  alimentata da 73 chili di plutonio-238 per generare elettricità tramite effetto termoelettrico, dovuto al decadimento radioattivo.

Risultati immagini per NASA Lucifer Project : We're about to Bomb Saturn With Plutonium 238

Molti sono della convinzione che la NASA sta cercando di trasformare uno dei giganti gassosi, appunto Saturno o Giove in una piccola stella. Esiste un progetto, che potrebbe essere il primo tentativo dell’uomo di creare un piccolo Sole nel nostro sistema solare ed è stato chiamato il progetto Lucifero, (The Lucifer Project)  il nome di Lucifero è latino e significa portatore di luce .

Risultati immagini per NASA Lucifer Project : We're about to Bomb Saturn With Plutonium 238

Alcuni sostengono che l’idea è bizzarra e che tale piano potrebbe non essere fattibile dato che ad esempio Giove, essendo una stella mancata, non ha abbastanza massa per far scoppiare la scintilla e farla diventare una stella. Altri scienziati, tra cui i fisici, affermano che non solo è fattibile ma esiste la possibilità di far diventare una stella il pianeta Saturno, sfruttando l’esplosione del plutonio-238 che si trova a bordo della sonda Cassini. Alcuni astrofisici hanno detto che la nascita di una seconda stella nel nostro sistema solare, potrebbe avere effetti devastanti della vita sulla Terra.

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: link

SHARE
RELATED POSTS
Enorme UFO sorvola le zone degli incendi della California
Inghilterra: a Southampton avvistato un UFO triangolare – forse un TR3B? Il video
Australia: avvistamento UFO all’aeroporto di Brisbane

Comments are closed.