Cambiamenti Climatici

Terra: scienziati sconcertati per la misteriosa anomalia che ha interrotto il modello del vento stratosferico

Che cosa potrebbe aver causato la modifica sostanziale del modello dei venti, che dopo almeno 60 anni è cambiato improvvisamente?  Gli scienziati sono sconcertati e tentano di cercare di risolvere e capire questo nuovo enigma dell’atmosfera terrestre.

Per la prima volta, gli scienziati hanno osservato una deviazione dal modello tipico ( alternato) dei venti orientali e occidentali nella stratosfera equatoriale.

Risultati immagini per oscillazione quasi biennale

Il tempo che sperimentiamo sulla Terra di solito, si verifica nella troposfera, lo strato più basso dell’atmosfera. Ma nella stratosfera, che circonda il pianeta appena sopra la troposfera, ospita delle correnti proprie di venti. In un nuovo studio della Newman et al, viene segnalata un’interruzione anomala in un modello di vento stratosferico, nota come oscillazione quasi biennale o QBO.

Ogni ciclo di oscillazione quasi biennale, inizia con forti venti occidentali che scorrono attraverso la stratosfera, come in una cintura che viene avvolta intorno all’Ecuador. Nel corso di circa un anno, questi venti gradualmente si indeboliscono e scendono di quota nella stratosfera più bassa per sostituire venti orientali. Questi venti orientali, lentamente si indeboliscono con il ritorno dei venti occidentali. Il ciclo si ripete circa una volta ogni 28 mesi.

Risultati immagini per QBO anomalous change

Dal 1953, gli scienziati hanno osservato tutto questo grazie a strumenti noti come radiosonde, che vengono lanciate con palloni stratosferici nelle zone dei venti equatoriali. L’oscillazione quasi biennale è stata scoperta nel 1960, anche se a volte si sono avute variazioni leggere che sono cambiate per un paio di mesi, il modello nel suo complesso è rimasto ininterrottamente nella norma fino ad oggi.

Risultati immagini per QBO anomalous change

Utilizzando i dati delle radiosonde da più posizioni equatoriali in tutto il mondo, gli scienziati hanno scoperto che l’oscillazione quasi biennale (QBO) ha cominciato a deviare dal suo solito schema alla fine del 2015. Quindi i venti occidentali, che scendevano in altitudine e andavano ad affondare e indebolire e venti da est e sostituirli, hanno cominciato a deviare dallo schema misteriosamente.

I ricercatori hanno in programma di continuare le analisi dei dati di vento e temperatura, per determinare cosa ha causato questa anomalia e quali possono essere le sue implicazioni.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
Cambiamenti climatici, qualcuno dice che è già tardi – Doppio tornado nel Nebraska, un evento senza precedenti
Perù: cresce l’allarme per le Linee di Nazca. Perduto il 50% del loro stato di conservazione
Climate Change: sulle Alpi svizzere il surriscaldamento apre maxi voragine su ghiacciaio

Comments are closed.