Home UFO Sulla LUNA ci sono Civiltà Extraterrestri che usano “TECNOLOGIA OLOGRAFICA” per nascondere...

Sulla LUNA ci sono Civiltà Extraterrestri che usano “TECNOLOGIA OLOGRAFICA” per nascondere Basi segrete e Città Aliene

6013
0

Ricercatori dell’Università Nazionale Australiana, sono stati in grado di sviluppare un dispositivo “ologramma” che crea immagini di altissima qualità fino ad oggi mai realizzate.
Secondo lo studio, il dispositivo compatto è costituito da milioni di pilastri di silicio molto piccoli, (il silicio si trova in abbondanza sulla Luna) che sono fino a 500 volte più sottili di capelli umani. Lo sviluppo di questo dispositivo potrebbe essere stato creato già a cavallo degli anni ’50  e ’60 grazie alla tecnologia di origine extraterrestre. Ricercatori UFO e alcuni Astronomi sono convinti che questa tecnologia olografica sia stata applicata da razze extaterrestri sia sulla Terra che sulla Luna per coprire la presenza di basi, fortezze e città intere.

In un filmato della NASA del 1968 mostra “Misteriose Città” sulla parte nascosta della Luna! Non sappiamo quanto ci sia di vero o di reale nel filmato che vi mostriamo sotto. Molti siti web hanno riportato questa notizia e noi la riportiamo come di consueto. Il nostro compito è informare e sensibilizzare, poi ognuno ne deve trarre le proprie conclusioni. Le riprese che potete osservare nel primo video di seguito, sembrano essere state tenute nascoste dalla NASA e sono state registrate nel 1968 (un anno prima del “primo” sbarco sulla Luna nel 1969 della missione Apollo). Le immagini sono trapelate il 17 gennaio 2016, attraverso il cosidetto “web profondo” o deep web. 

Secondo i cospirazionisti le riprese sono state effettuate durante la ventisettesima missione segreta della NASA, non idonee per la visione pubblica della Luna chiamata “Syn 25” Mission, appunto nome chiave della missione, che ci mostra incredibili città dall’altra parte della Luna, esattamente nella parte oscura e non visibile del satellite. Il lato oscuro della Luna e quello a noi visibile, non è realmente ciò che pensiamo e le riprese sono state fatte dagli astronauti nell’orbita lunare. Le città che sono visibili nel video sono molto simili a città umane, Ma si tratta realmente di città Aliene?

Città Aliene nascoste da un Ologramma?

In un filmato registrato in Germania da un astronomo, si evidenzia una sorta di striscia elettrica che puo essere visualizzata da qualsiasi persona in possesso di una videocamera attraverso lo zoom. Quali spiegazioni possiamo dare a questo incredibile fenomeno? Si tratta di un ologramma reale che viene sparato da dispositivi che si trovano sulla Luna e che serve appunto a coprire ciò che di reale si trova sul satellite?

Le ipotesi potrebbero essere due:

1) Nessuna Luna orbita intorno alla Terra, ma c’è solamente un ologramma che creerebbe l’aspetto della sua presenza. Questa proiezione è piuttosto primitiva dal punto di vista tecnico, a giudicare anche dal fatto che i suoi creatori sono stati costretti a creare solamente una proiezione piatta, ed è per questo motivo che la Luna è girata sempre dallo stesso lato.

2) Un oggetto le cui dimensioni corrispondo alla Luna è presente, ma realmente quello che vediamo è un ologramma, quindi una sorta di maschera a protezione dell’oggetto. Questo spiegherebbe il fatto che non si va sulla Luna. Probabilmente tutte le nazioni, che hanno inviato satelliti sulla Luna, sono a conoscenza della verità. Sotto l’apparenza di quello che vediamo dalla Terra, c’è qualcosa di profondamente diverso. Perché gli astronomi con telescopi avanzatissimi non riescono a scattare foto qualitativamente ottime della Luna? Perché le immagini della Luna trasmesse sulla Terra hanno una pessima qualità?

Redazione Segnidalcielo