UFO UFO Disclosure

Stati Uniti, l’Agenzia per la Sicurezza Nazionale ammette il “Contatto Extraterrestre”

Nel 2004, una selezione di documenti della NSA – National Security Agency (Agenzia per la Sicurezza Nazionale) – sono stati messi a disposizione del pubblico. Tuttavia, in una mossa inspiegabile, l’Agenzia di sicurezza ha scelto di non rilasciare alcuni di questi documenti (per ben sette anni) che erano raccolti sotto il titolo intrigante di Chiave dei messaggi extraterrestri. Ma la NSA ha finalmente pubblicato tutte le informazioni di questi documenti secretati sul loro sito web a seguito di un intervento legale, e può ancora essere visto oggi su questa pagina: link.

 

Ma cosa vuol dire in realtà tutto ciò?

I documenti, che sono stati descritti come un vero e proprio ‘tesoro’ dagli appassionati di UFO e Alieni, contengono un rapporto incredibilmente avvincente che è stato compilato da una commisisone interna della NSA. I documenti erano stati valutati in prima istanza e poi pubblicati nella NSA Technical Journal Vol XIV N° 1 e questo grazie al FOIA (legge sulla libertà di informazione, con il caso numero 41472). Tali documenti sono stati scritti dallo stimato crittologo dottor Howard Campaigne. Il tema di questa affascinante relazione riguarda ventinove messaggi in codice intercettati dal satellite Sputnik che si ritiene possano essere di origine extraterrestre.

Il Dr. Campaigne è uno dei crittologi più rinomati al mondo che ha trascorso decenni della sua vita a lavorare per diverse agenzie governative come la Naval Security Group, l’Agenzia di Sicurezza dell’Esercito e la National Security Agency (NSA). E’ stato selezionato per esaminare i messaggi extraterrestri insieme ad un team di altri crittologi della NSA.  Tuttavia, i documenti suggeriscono che avevano un certo limite nell’essere decodificati, percéè erano delle vere e proprie comunicazioni di presunti Alieni. Il Dr. Campaigne ha detto che alcune delle parole dei messaggi erano in grado di essere tradotte, ma che vi erano molti elementi nelle comunicazioni che la squadra non era ancora stata in grado di comprendere in modo corretto.

Campaigne ha anche detto che, mentre la squadra ha avuto una vera e propria complicanza sulla grammatica aliena, erano stati in grado di comprendere a fondo quasi tutto il vocabolario. Questo rapporto stupefacente, che è stato rilasciato senza alcun clamore, solleva alcune interessanti implicazioni. E’ ben noto che varie agenzie di intelligence provenienti da tutto il mondo sono stati profondamente investite dal fenomeno extraterrestre nel recente passato, ma i governi di tutto il mondo sono stati restii ad ammettere che le loro agenzie sono ancora coinvolti in queste attività al giorno d’oggi.

Tuttavia, questo documento rivela che nonostante la loro reticenza nel parlare pubblicamente della presenza extraterrestre, viene pubblicamente ma non ufficialemente dichiarato che il governo americano è in contatto, sul serio, con intelligenze extraterrestri. Tutto questo solleva domande su ciò che hanno scoperto, ovvero sulla vita intelligente nell’universo e il grande perché su come sono stati così cauti nel rilasciare questo tipo di informazioni importanti per tutta l’Umanità, soprattutto per il bene e il futuro di questa Umanità!

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Misteriose sparizioni nel “Triangolo delle Bermuda di Alaska”
Russia: fotografato un UFO su un Crop Circle comparso nella regione di Kursk
Pilota della US Navy racconta di una “Antica Città Aliena” trovata in Antartide!!

Comments are closed.