Interazioni Umani/Alieni UFO

Star Kids School: la nuova comunità dei “Bambini Indaco”, che rappresentano l’Umanità Cosmica

Fra i tanti misteri che la vita presenta all’indagine conoscitiva dell’uomo, ora, da alcuni anni, se ne è presentato un altro che riguarda le nuove generazioni: cioé la presenza, sempre più evidente, di individui le cui caratteristiche esulano dalla normalità, intesa come un “modus vivendi” generalizzato, divenuto poi una sorta di modello di comportamento.

Nel nostro paese non sembra che il fenomeno abbia assunto le stesse proporzioni degli Stati Uniti. Ciononostante è proprio necessario occuparsene per comprendere i nostri bambini e non solo, anche gli Adulti.

La prima relazione sui “bambini indaco”, risale alla pubblicazione del libro “Understanding your life through color” (Capire la propria vita attraverso il colore) di Nancy Ann Tappe, nel 1986, la quale è stata in grado di definire il carattere generale degli esseri umani per mezzo del colore della loro “aura”. Questa personalità lavora nel campo della parapsicologia, dopo una preparazione filosofico-teologica. La facoltà di percepire l’aura degli uomini, le ha permesso di stabilire, con una certa sicurezza, data dalla regolarità e frequenza del fenomeno, che questi nuovi nati, emanano un’aura “blu-indaco”: di qui la denominazione divenuta universale.
La  denominazione “bambini delle stelle” è a carico del Prof. Georg Kuehlenwind, antroposofo e insegnante di fisica all’università di Budapest, con la pubblicazione del suo libro “Star Children” nel 2002, presso le edizioni Triades di Parigi.


Nel 2003 è uscita, per le edizioni Macro, la traduzione in lingua italiana del libro “I Bambini Indaco” di Lee Carrol e Jan Tober – conferenzieri a livello internazionale su l’autodisciplina e potenziamento della facoltà umane – composto da interviste coi genitori, altri educatori e specialisti del campo – e con un tentativo di interpretazione del medesimo da varie prospettive.
E ancora nel 2003, Paola Giovetti ha pubblicato il libro “Indaco” – bambini indaco – realtà del terzo millennio”, per le Edizioni Mediterranee ,che assomma una grande quantità di risultati di varie ricerche, interviste, e considerazioni da svariati aspetti del conoscere.
Qui verrà presentata una sorta di sintesi dei vari aspetti e risultati.
Una considerazione generale è la seguente: viene operata una distinzione fra facoltà nuove e a volte straordinarie di questi bambini, e il loro comportamento “difficile” in determinati casi. Sempre restando valida un’altra considerazione, che indica come non tutti i bambini “difficili” sono bambini “indaco” e viceversa: vanno dunque operate caute e attente distinzioni. Per cui si può dire che si possono delineare – sempre in via di massima in quanto ogni bambino è sempre un “individuo” – tre motivi principali:
– bambini indaco con particolare e chiaro destino e senza problemi e disturbi
– bambini indaco i quali, per vari motivi, diventano “difficili” da gestire, con problemi di attenzione (DDA = Disturbo da Deficit di Attenzione) – e iperattività (DDAI = Disturbo per Deficit di Attenzione e Iperattività) 
– bambini affetti da problemi di attenzione e iperattività.
Quanto segue è un tentativo di “capire” di cosa si tratta, e quale elemento nuovo è intervenuto ed interviene in modo sempre più massiccio, sì da rendere le nuove generazioni degne di un’attenzione particolare.
La nuova generazione dei “bambini delle stelle”è composta da anime umane estremamente evolute.

Distingue questi bambini la presenza di un sé cosciente, che si manifesta nel loro sguardo o nella loro espressione. Sono coscienti fin da piccolissimi, prima ancora di pronunciare la parola “io”.

Una seconda differenza ancor più importante è che questi bambini (anche gli Adulti Indaco) percepiscono i pensieri e sentimenti di chi li circonda. Sentono quello che stai pensando!

Posseggono una “comunicazione diretta”, che è la fonte della nostra comprensione, della nostra ispirazione e delle nostre idee……… E pensano in “immagini”, il che significa pensare con l’aiuto della conoscenza “senziente” (cioé non razionale come di norma). Si tratta di una “immagine vivente” che si sviluppa e modifica senza fine: non rimane fissa, immobile.
Importante è sapere che un bambino più cosciente non può essere trattato “da bambino”, ma come un essere già responsabile di se stesso.

 Il “rispetto e riconoscimento” della loro effettiva condizione è estremamente importante. Per cui è sempre bene coinvolgerli direttamente in tutte le decisioni che li riguardano”. 
Le loro principali caratteristiche sono descritte nel \ seguente modo:
vengono al mondo con un senso di regalità, e spesso si comportano di conseguenza
– hanno la sensazione di “meritare di essere qui” e sono sorpresi quando gli altri non lo condividono
– sono loro stessi a dire “chi sono”
– non tollerano l’autorità assoluta e si rifiutano di seguire norme e schemi di comportamento
– posseggono un “pensare creativo” e rifiutano le normali procedure di pensiero
– intravvedono spesso la soluzione migliore dei problemi e, rifiutando la normale soluzione dei medesimi, non si conformano ad alcun sistema
– appaiono antisociali con persone “diverse” da loro, dalle quali non vengono capiti col risultato di isolarsi
– non sopportano una disciplina punitiva di alcun genere
– sono estremamente chiari nel dire di cosa hanno bisogno.

 Questi bambini oggi,  arrivano avendo a portata di mano alcune regole di visualizzazione mentale. Sanno che se riescono a dare un nome a questa cosa, ne avranno il controllo.

Sono bambini tecnologicamente orientati, il chefa presupporre che in futuro sono destinati a diventare ancora più tecnologici di quanto lo siamo noi oggi.  A tre-quattro anni, questi bambini capiscono già delle cose sul computer che neanche un adulto di sessantacinque anni riesce a spiegarsi.

Questi bambini stanno aprendo un portale, e che arriveremo al punto in cui nulla richiederà uno sforzo, eccetto che di natura mentale ma soprattutto spirituale!
Quello è il loro scopo di vita.
Vedo che in alcuni casi, l’ambiente in cui si sono formati, li ha bloccati a tal punto, che talvolta questi bambini uccidono.

Nel seguito della descrizione,  divide questi bambini in quattro tipi:

umanista – affabile, iperattivo, distratto al servizio delle masse come medici, insegnanti, avvocati, commercianti, ecc .non si sentono a loro agio nel corpo fisico
il concettuale – si sente a suo agio nel corpo fisico,atletico nella figura fin da bambino, può essere soggetto a possibili dipendenze varie
l’artista – sensibile, fisicamente minuto, creativo, quindi saranno insegnanti e artisti e di conseguenza instabili nelle decisioni
l’interdimensionale – robusto e deciso sa già tutto quando gli si dice qualcosa, quindi bisogna lasciarlo decidere da solo in quanto crede fermamente in se stesso”.

Sappiamo che i Bambini Indaco nascono portando i loro doni divini bene in vista. Molti sono filosofi in erba. Saranno scienziati, inventori, artisti di talento a livello innato. Tuttavia la nostra società, che poggia ancora sulla vecchia energia, tende a sminuire i loro pregi.
Molti di questi bambini vengono scambiati per bambini con “disturbi dell’apprendimento” e molti altri vengono attualmente distrutti dal sistema dell’istruzione pubblica.

Citiamo un caso fra i tanti riportato dalla Dr.Kathy McCloskey:
“Quando si parlava con lei – una quattordicenne caucasica – era evidente che si aveva a che fare con una persona molto saggia e adulta, come anche il suo volto e gli occhi rivelavano. Nel linguaggio di ogni giorno, si direbbe che sembrava essere “un’anima antica e saggia”.
“Non dimentichiamo che non solo loro sanno “chi sono”, ma anche “chi siamo noi”. Non è possibile non riconoscere gli occhi ed il volto di un Indaco: hanno una nota molto antica, profonda e saggia. I loro occhi sono le finestre dei loro sentimenti e della loro anima.”

L’aiuto-insegnante Debra Hegerle scrive:
“Gli Indaco elaborano le emozioni in modo diverso dai non-Indaco, grazie al loro livello di autostima e alla loro integrità. Possono leggervi come un libro aperto e notano e neutralizzano subito ogni vostra intenzione occulta o perfino il più piccolo tentativo di manipolazione che abbiate in mente. Anzi, sono addirittura in grado di percepire le vostre idee riposte, anche se voi stessi non ne siete consapevoli. Possiedono una forte disposizione innata a far le cose da soli, e vogliono una guida esterna solo se viene loro proposta con rispetto e sotto forma di una scelta. Preferiscono risolvere la situazioni per conto loro.
Nascono con intenzioni e doni di natura già ben evidenti. Assorbono la conoscenza come spugne, specialmente sugli argomenti a loro graditi, divenendo così degli esperti nelle loro aree di interesse.
Gli Indaco hanno abilità guaritrici innate, che solitamente sono attive in loro fin da piccoli, ma possono non rendersene conto.
Afferrano a volo le situazioni e poi scelgono un corso d’azione basato su ciò che vogliono sperimentare in quel momento.
La sicurezza è molto importante: per loro sicurezza significa poter fare le cose in modo diverso. E dare a ciascuno questa opportunità, è la cosa migliore che possiamo fare, sia per lo che per noi stessi”.

Gli Indaco vengono qui in veste di emissari celesti, per servire il pianeta ed i loro genitori e amici, e sono fonti di saggezza se vengono ascoltati.
Molti di loro hanno un aspetto saggio e occhi che esprimono forza interiore. Vivono profondamente immersi nel momento presente. Apparentemente sono bambini felici e molto vivaci ed hanno progetti da realizzare.
La maggior parte degli Indaco, vede Angeli ed altri Esseri della sfera eterica e li descrive dettagliatamente. Parlano apertamente fra di loro di ciò che vedono, fino a che non vengono dissuasi (dagli adulti).
I vari problemi che gli Indaco possono avere. Dopo aver esposto gli attributi positivi, vi sono anche tre complicazioni che ho potuto osservare:
– richiedono più attenzione della norma e sentono che la vita è troppo preziosa per lasciarla fuggire via. Vogliono far accadere le cose e spesso forzano le situazioni finché non corrispondono alle loro aspettative.
– possono soffrire molto se i loro coetanei non li comprendono: mentre sono molto sensibili e capaci di aiutare i bambini che ne hanno bisogno. Da piccoli hanno problemi di adattamento.
– vengono spesso diagnosticati come portatori di una qualche forma di iperattività
Ma questo in quanto non sono ben compresi, solo per il fatto che “la scienza”non può accettare come terapeuticamente significativo il “coinvolgimento attivo nei regni spirituale ed eterico”: ed io ho individuato modelli di pensiero provenienti proprio dalla “sfera spirituale ed eterica”.

Come genitori e come adulti siamo in grado di riconoscere il valore di questi “emissari celesti”?

Siamo preparati ad ascoltarli?

E trattando il problema scolastico, vediamo che:
“Il sistema scolastico più vicino alla loro prospettiva, specialmente negli U.S.A. è il Sistema Waldorf, che è una versione delle Scuole Rudolf Steiner”.

Robert Ocker scrive : 
“Siamo ad una svolta cruciale, un vero e proprio salto di paradigma nel campo dell’educazione e della crescita del bambino. L’educazione dei ragazzi del XXI secolo, richiede una nuova visione. Abbiamo bisogno di capire a fondo l’esistenza umana, per praticare una pedagogia reale e globale, che sia al servizio dell’umanità del nuovo millennio…….
Gli educatori del XXI secolo, arriveranno a conoscere e guidare l’essere umano in via di sviluppo, offrendo il dono della “disciplina interiore”. Con l’intuito e con la saggezza, aiuteremo bambini di carattere a diventare individui responsabili, motivati e ricchi di risorse.
Dobbiamo insegnare ai nostri bambini “come” si pensa e non “cosa” pensare. Il nostro ruolo non è tanto quello di trasmette “conoscenza” quanto “saggezza”
La visione del futuro dell’educazione è basata sull”amore incondizionato.
Questa è l’essenza del nuovo essere umano. Una reale educazione si prenderà cura del “corpo, dell’anima e dello spirito”, che dovrà restare profondamente libero e indipendente”.
I nuovi bambini, gli Indaco, sono venuti sulla terra per trasmetterci un concetto nuovo di umanità. Essi rappresentano dei doni per i loro genitori, per il pianeta e per l’intero universo. 
Il passo principale e più importante per capire e comunicare con questi bambini nuovi, è supportarli, aiutarli nel loro sviluppo spirituale, verso un percorso che con molta probabilità si sono già tracciati, ed è quello che è nel Disegno della NUova Umanità, quella COSMICA!

Se i Bambini Indaco vengono sulla terra con nuove facoltà – tanto attese dalle vecchie generazioni incapaci di rinnovarsi – come quelle riportate in tanti luoghi più sopra, è più che evidente che le Entità Ostacolatrici negative, useranno tutti i mezzi possibili, per distruggere, o per lo meno disturbare, lo sviluppo di questi Bambini in vista delle loro azioni future, e “non gradite” ovviamente da quelle Entità, nonostante la loro potenza spirituale. E spesso, come si è letto, per svariatissimi motivi: incomprensione dei genitori, degli insegnanti, rifiuto dei compagni, esplode in loro con incontenibile violenza, la difficoltà per il dolore dell’incomprensione.
Dove la luce è più intensa è più intensa anche l’ombra! Se questi bambini sono cresciuti in ambiente pesantemente elettrico e magnetico, come nelle nostre città sopratutto, dove queste due forze eteriche si respirano con l’aria, è ovvia la risultante del loro comportamento “difficile”, un misto di luce e ombra appunto: ma da “amare per comprendere”, e non rifiutare e giudicare per incapacità reale.

Dobbiamo aiutare veramente questi bambini e anche gli adulti, a uscire dalla zona d’ombra dell’incertezza e dal dubbio, ed avviarli, SENZA PAURA verso un percorso e una comunità che li sostenga nella loro MISSIONE COSMICA.

 

I NUOVI BAMBINI

In numero crescente ogni anno, “Nuovi Bambini” nascono nel mondo con la vista “a raggi-x”, spostano oggetti nell’aria con la mente e conoscono il futuro.

Queste abilità sono solo la punta dell’ iceberg!

I “The New Kids on the Block” sono capaci di spostare oggetti solidi attraverso materiali solidi, leggono palle di carta posate sulle loro orecchie, piegano cucchiai solo tramite l’ intenzione, comunicano telepaticamente e “leggono” con altre parti del corpo diverse dagli occhi! Questi innocenti bambini stanno dimostrando abilità spirituali naturali che molti relegano al mondo della fantasia e agli effetti speciali dei film.

 

Sbalorditiva Gioventù della Cina

Dal 1974 il governo cinese ha scoperto piu’ di 100.000 bambini che hanno poteri psichici straordinari. Questi bambini, quando bendati, possono “vedere” con le orecchie, il naso, la bocca, la lingua, le ascelle, le mani o i piedi. In un test condotto dal magazine Omni, i ricercatori tagliavano a caso una pagina da un pila di libri. La pagina veniva quindi accartocciata e messa sotto l’ ascella di un bimbo cinese, che quindi la leggeva perfettamente. I bimbi cinesi possono anche leggere la pallina di carta sotto i propri piedi, nelle orecchie e persino masticandole! Un’ altra grandiosa capacità dimostrata pubblicamente da 5000 piccoli cinesi, è la capacità di passare oggetti solidi attraverso altri oggetti solidi. Un bimbo sceglie a caso una bottiglia di vetro contenete pillole, sigillata nel suo involucro originale e quindi la posa su un tavolino stabile. Improvvisamente le pillole dentro la bottiglia chiusa passano attraverso il vetro e appaiono sul tavolo. Il bimbo puo’ anche prendere una moneta, metterla sul tavolo e quindi farla passare nella bottiglia sigillata. Una giovane ragazzina di nome Yong Li puo’ rimuovere le sigarette dall’ interno della confezione, senza toccarla. Un ragazzo puo’ controllare gli orologi meccanici, facendoli funzionare rapidamente o lentamente.

 bambini-indaco-evoluzione-umana

 

Visione a raggi-x naturale

Una ragazzina di 12 anni, Hu Lian, puo’ vedere dentro il corpo di una persona. Hu vide un oggetto dentro il corpo di un uomo e riuscì a disegnarne perfettamente la forma. Un altro bimbo è stato messo alla prova in ospedale sulla loro accuratezza nelle diagnosi mediche. In 75 casi, il bimbo è stato accurato nell’ 80% delle volte. In prove sulla visione delle posizioni fetali, sono stati accurati per l’ 84% dei casi.

 

Far sbocciare le rose

Una bimba cinese ha dimostrato la sua abilità nell’ influenzare i boccioli di rosa vivi, che 1000 persone tenevano nelle proprie mani. Con un leggero movimento della sua mano, i boccioli di rosa si sono aperti mostrandosi nella loro piena fioritura davanti agli occhi sbalorditi del pubblico. Sotto stretti controlli scientifici, il governo Cinese ha osservato questi stessi bambini modificare il DNA umano.

 

Bambini attivano i poteri di altri bambini

Il governo Cinese ha preparato scuole di addestramento per assistere questi bimbi a sviluppare e a passare ad altri le loro abilità psichiche. Gli ufficiali hanno scoperto che quando bimbi non psichici socializzano con altri bimbi psichici, i bimbi non psichici assorbono rapidamente l’ abilità di effettuare le stesse azioni dei bimbi psichici.

 

Miracoli Messicani

Sono stati scoperti piu’ di 1000 bambini a Città del Messico, capaci di “vedere” usando le stesse parti del corpo dei bimbi della Cina. Bendata, una ragazza di 18 anni messicana, Inge Bardor, puo’ conoscere accuratamente tutto su una persona o un luogo in una foto, solo toccandola. Inge puo’ anche descrivere la persona che ha scattato (ndr. psicometria) la foto e come vestisse quel giorno. Per provare la sua capacità di leggere con i piedi, è rimasta sopra un giornale e lo ha letto perfettamente.

 

Piegatura dei cucchiai per Osmosi

Negli anni ’70, Uri Geller poteva piegare oggetti metallici solo guardandoli, fatto verificato da scienziati all’ Istituto Stanford. Dimostrando il suo potere psichico in TV e per tutta Europa, Geller chiese una volta alle persone di mettere coltelli, cucchiai e forchette difronte alle loro televisioni. Con milioni di testimoni, Gellerpiego’ gli oggetti in Tv davanti ai loro occhi e poi nelle case degli Europei che guardavano lo show. Questa singola azione ebbe interessanti effetti collaterali.Dalle telefonate dopo lo show, venne scoperto che piu’ di 1500 bambini assorbirono tale abilità solo guardando lo show in TV!

 

Nuovi Bambini sono qua per Svegliarci!

I “Nuovi Bambini” sono venuti sulla Terra con un chiaro proposito. Questi bambini sanno chi sono e perchè sono qua. Portano nuove vibrazioni e sono venuti per trasformare la coscienza dell’ umanità. Sono qua per far vibrare una energia di pace e amore per la Terra. Vibrando e visualizzando luce in posti oscuri, stanno cambiando la Coscienza Umana. La loro energia porta una prospettiva fresca, innocente e potente e tono per le persone che cercano nuove soluzioni ai problemi e alle sfide della società.

 

Bambini che ricordano le Vite Passate

L’ Università della Virginia sta studiando su bambini che ricordano le vite passate. Questi bambini dicono cose come: “Ho un altro papà”, “Quando ero grande, avevo un’ auto”, “Questo è accaduto prima che mi trovassi nella pancia di mamma”. Alcuni bimbi possono vedere il futuro e muovere oggetti solo con la concentrazione e l’ intenzione.

Le Esperienze Pre-Morte Risvegliano i Poteri

P.M.H Atwater, autore di “Bimbi del Nuovo Millennio”, ha scritto in merito agli effetti di esperienze pre-morte su dei bambini. Questi prevedono il futuro, possiedono abilità altamente sensitive ed empatiche, non hanno paura della morte e vedono e parlano con persone morte. Atwater non è solo a sentire che questi bambini sono l’ inizio di una nuova razza di persone sulla Terra.

 

Rete di Bambini Telepatici nel Mondo

James Twyman, autore di “Emissari d’ Amore: I Bambini Psichici Parlano al Mondo”, ha condiviso profonde comunicazioni telepatiche con molti bimbi psichici. Uno di questi, Thomas, ha parlato di una rete mondiale di bimbi psichici che ricordano il “proposito delle loro anime”, cioè insegnare alle persone come portare pace e amore al mondo. Questi bimbi telepatici sono orientati alla tecnologia e allo stesso tempo molto intuitivi e creativi.

  

I “Nuovi Bambini” sono Molto Intelligenti

Il magazine Newsweek ha riportato la crescita dei punteggi del QI nel mondo sviluppato “è così chiaro che implica che lo scolaro medio oggi è quasi un genio”. Un’ abilità particolarmente spiccata è l’ aumento dell’ “intelligenza non verbale”, cioè conoscere o intuire una informazione.


I Nuovi Bambini sono risolutori creativi naturali

Ricercatori medici del UCLA stanno scoprendo alcuni giovani con un unico originale DNA che nessun altro possiede. Hanno 24 codoni attivi del DNA. Le persone normalmente hanno solo 20 codoni attivi. Questi bambini hanno una resistenza enorme alla malattia e sembrano essere immuni a molti problemi di salute.

di Keith Varnum

STAR KIDS School

 

La nuova Scuola&Comunity che potrà ospitare gruppi di Bambini e Adulti Indaco!

– Gruppi di supporto per Bambini e Adulti Indaco-Cristallo

– Gruppi di supporto Addotti – Gruppi di supporto genitori dei Bambini Indaco 

– Ipnosi regressiva

– Seminari per il benessere della persona attraverso l’incremento della consapevolezza e la sintonia  con la Natura e il Cosmo

– Consulenze per lo sviluppo personale – Medicina Quantica – Kinesiologia – Flortiterapie

 

Informazioni al numero: Tel. 334- 2808718

Email: schoolstarkids@gmail.com

Sede legale: Campagnano di Roma

 

 

SHARE
RELATED POSTS
Misteriose entità “aliene” avvistate nel sud del Cile
Regno delle Hawaii approva i Protocolli per il Contatto Extraterrestre
A Pasqua ci sarà la Luna di Sangue, un fenomeno spettacolare annunciato anche dalla Bibbia?

Comments are closed.