Home Crop Circle Spettacolare CROP CIRCLE compare ad Avebury Stone Circle, Wiltshire (UK). I ricercatori...

Spettacolare CROP CIRCLE compare ad Avebury Stone Circle, Wiltshire (UK). I ricercatori lo hanno chiamato HERE-PATH, la strada dei Portali!

4024
0

Un nuovo spettacolare Crop Circle ha fatto la sua comparsa la mattina del 2 Luglio 2021 vicino ad Avebury Stone Circle nel Wiltshire. Il pittogramma del diametro di circa 50-60 metri,  sembra mostrare un disegno geometrico simile alla “tempesta esagonale su Saturno”. Perché hanno disegnato questa particolare immagine sul campo e relativo ad una “TEMPESTA”, per farci vedere ora qualche evento che dovrà accadere nel sistema solare o sulla Terra?  

Il crop circle contiene 6 bracci a spirale che partono dal centro della sua grande forma esagonale ed è stato suddiviso in 17 “fette” laterali. 

Ci sono circa 13 motivi a zigzag all’interno della disposizione geometrica dell’agroglifo, esattamente nella parte del grano verde, al di fuori di ciascuno dei 6 lati del suo “esagono” (un numero preciso è difficile da contare dalle sole fotografie aeree). Ma il crop circle non rappresenta solo l’immagine di un esagono o di una probabile tempesta potente, ma anche l’apertura di una serie di Portali.

Herepath e il Vortice che apre il portale!

Un vortice rotante basato su esagoni di diverse dimensioni, che ruotano secondo una progressione aritmetica di raggi, creando questo incredibile effetto in una geometria altamente complessa e piena di significato. Difficile punteggiare o fissare un Esagono all’interno di una simbologia ristretta poiché, in Geometria Sacra, rappresenta molte cose… dal concetto di Stella Macrocosmica a sei punte alla rappresentazione dei Sei Giorni (o sei periodi cosmici) della Creazione.

L’Esagramma è la figura elementare della Geometria Sacra, e nel rapporto tra PI e il raggio della circonferenza, il geometra disegna l’esagono sul cerchio dalla misura del raggio. Questa proprietà di relazione tra cerchio ed esagramma è alla base di tutta la geometria sacra, come sua cellula fondamentale, da cui sono derivate altre importanti geometrie e matrici geometriche, come la Merkabah, il Cubo di Metatron e il Fiore della Vita, tra le altre. .

Qui abbiamo un modello di vortice che si risveglia in base a più esagrammi in progressione dei suoi raggi, ruotando in senso orario. Ricordando che il SOLE, nella Kabbalah, è numerato nel Sesto Ordine dell’Albero Sephirotico, cuore e centro dorato del Sistema, e che questi cerchi nel grano, con tale retrazione, sono apparsi in precedenza, nelle stagioni precedenti, per indicare il Sole e le sue tempeste, esplosioni ed eventi nel Sole, con assoluta precisione.

Ci sono molte connessioni da esplorare all’interno dell’Universo della Geometria Sacra, tuttavia, dobbiamo partire da un punto di riferimento iniziale per individuare oggettivamente il contenuto del messaggio di questo nuovo cerchio nel grano. Passiamo quindi ai dati strutturali di questo bellissimo cerchio nel grano, che respira geometria.

Numero interno dei raggi totali dell’Esagramma Multiplo

Ogni onda di vortice ha 16 raggi che proiettano una forma espansiva di questa figura rotante in senso orario.

Questi 16 raggi creati da una serie progressiva di esagoni collegati in senso orario ricevevano ancora il tracciato di onde interne, come una spirale, rafforzando la sensazione di un vortice di energia aperto, come in un PORTALE.

A causa dell’imprecisione delle immagini, mi è sembrato di contare 13 o 14 denti su ciascun lato dell’esagono esterno, che produce un anello esterno totale con 78 (6×13) o 84 (6×14) denti, e penso che questo sia un messaggio di conteggio tempo legato all’evento ad alta energia che si risveglia (relativo alla geometria del cerchio nel grano). Il messaggio parla chiaramente di un vortice di energia che si risveglia e entra in azione. Possiamo mettere in relazione questo vortice con le figure simboliche sopra menzionate, portali, vortici energetici sul Sole, o anche uragani, vulcani ed eventi sulla Terra.

E il numero esterno di denti sul bordo, come un ingranaggio, l’ingranaggio temporale (che, tra l’altro, è anche una spirale) può localizzare l’evento (o gli eventi) in giorni, 78 giorni da adesso (o 84 giorni), a seconda del numero esatto di quei denti (le immagini non consentono un conteggio accurato). Se sono 78 giorni, a partire da oggi, 2 luglio, cade il 17 settembre.

Se sono 84 giorni, ciò cade il 23 settembre (e quel giorno è molto probabilmente perché è il giorno dell’equinozio di settembre, in effetti, un giorno importante per la piramide di Kukulkan a Chichen Itzá, in Messico, calendario solare allineato a questo giorno , quando poi il Sole proietta sette triangoli di luce e sette d’ombra che corrono lungo i lati della scala, simulando la discesa o l’ascesa del Serpente Piumato (Quetzalcoatl-Kukulkan) attraverso la scala della piramide, e tutti questi rappresentano i portali dimensionali tra le sfere cosmiche.

E questo ci permette di associare questo cerchio nel grano a vortice esagonale con un portale solare cosmico. E infatti, lungo alcune linee mistiche, stiamo per entrare nella fase del portale solare che si apre in questo periodo dell’anno, così come il portale Sirio, a causa degli allineamenti tra queste due stelle, la nostra stella locale e la stella madre (Sirio) della nostra civiltà.

I cerchi nel grano allineati con il giorno dell’equinozio di settembre sono relativamente comuni, così come i cerchi nel grano marcatori del solstizio di giugno 2021. Questa volta, il modello dell’esagramma o del vortice si è allineato con il GIORNO DELLA PIRAMIDE DEL SERPENTE PIUMATO e con significato di VORTEX-PORTAL.

Il portale, l’occhio di Dio e la connessione monolitica

È possibile raggiungere il segreto del Portale contenuto in questo crop circle attraverso alcuni elementi raccolti insieme. Insieme al modello geometrico del vortice esagonale che entra in attività ed espande le energie a forma di spirale, il numero di raggi interni degli esagoni progressivi è sedici. Questo numero è sempre usato in questi arcani di geometria per parlare di Portali a causa del significato della carta dei tarocchi dello stesso valore:


La Torre di Dio

Torre con lo stesso valore simbolico di Sacro Monte, Piramide, tempio, obelisco, monolite, assi di collegamento tra Terra e Cielo. Tecnologie di apertura del portale dimensionale.

Tuttavia, la stessa lettera ebraica 16 è chiamata Hwain, che significa OCCHIO. I portali sono come l’Occhio di Dio, accessi ai mondi divini, come la proposta della Torre di Babele, a cui Dio ha impedito di procedere nei piani degli umani. Le immagini incredibili del progetto Philadelphia, che si dice abbiano aperto portali di contatto con la quarta dimensione da una nave sperimentale, hanno registrato una somiglianza con grandi occhi.

L’occhio in cima alla piramide è una rappresentazione degli Illuminati per questo tipo di tecnologia per accedere ai mondi divini, sperimentata fin dai primi popoli (come riportato in Genesi 11, nella Torre di Babele) e ricercata nel nostro tempo attraverso tecnologie avanzate come il CERN-LHC. Anche il formato del sito di Avebury Stone Circle ricorda il modello circolare dell’LHC, il che potrebbe essere un suggerimento quando si sceglie la posizione qui.

Due monoliti hanno già mostrato immagini con l’Occhio di Horus e messaggi allegati. Il monolite è simile all’Obelisco, parlano della stessa cosa: portali di accesso ai piani superiori o dimensioni nascoste della natura. Se cerchi nel grano e monoliti provengono dalla stessa intelligenza, e queste intelligenze non provengono da questo mondo, stanno parlando di portali energetici (oltre agli eventi energetici nel Sole e nella Terra rappresentati da vortici energetici).

Pertanto, le date sembrano essere state fissate.
Probabilmente il 23 settembre, quando il Serpente piumato scende dal cielo attraverso il portale della Piramide.

Se questo è simbolismo o azione letterale, lo sapremo.

Ps: Herepath è il nome del luogo in Inghilterra in cui è apparso l’oggetto.

Un herepath o herewag è una strada militare (letteralmente, una strada militare) in Inghilterra, tipicamente risalente al IX secolo d.C.

Un suggerimento indiretto per le guerre? Se separiamo le parole in HERE-PATH, si traduce: Here, the path. La strada per i portali? 

di Jonass Passos  (Tono Cosmos)

Per Redazione Segnidalcielo

immagini tratte da: The Hampshire Flyer