Home Archeologia Misteriosa Siti ANTICHI potrebbero essere COLLEGATI con Civiltà EXTRATERRESTRI

Siti ANTICHI potrebbero essere COLLEGATI con Civiltà EXTRATERRESTRI

890
0

Ti sei mai chiesto come gli antichi costruissero quelle imponenti strutture che sono ancora in piedi oggi? Basta visitare ad esempio le grandi piramidi per vedere quanto siano impressionanti questi edifici. Il pianeta Terra è pieno di manufatti così meravigliosi per epoche lontane. E non abbiamo ancora la più pallida idea di come siano stati realizzati e che tipo di tecnologia usassero gli antichi. Scopriamo insieme alcuni dei siti più famosi che potrebbero essere stati costruiti da esseri extraterrestri.

Linee di Nazca

A circa 200 miglia a sud-est di Lima si trova uno degli altopiani più alti e aridi del mondo. L’altopiano è dipinto con più di 800 linee bianche lunghe e dritte che a prima vista sembrano casuali. Ma le linee tracciate alcune centinaia di anni fa nel deserto peruviano ci raccontano una storia se sappiamo guardarle, ed il modo giusto è dal cielo. Un giro veloce con l’aereo e scopriremo 300 forme geometriche e 70 figure di animali (i più notevoli sono una scimmia, un ragno e un colibrì).

 Le linee corrono per miglia e miglia, alcune delle quali raggiungono fino a 1200 piedi di diametro. Alcuni scienziati ritengono che le linee siano state realizzate da qualche parte circa due millenni fa. Le loro dimensioni, la visibilità dall’alto, la resistenza e l’età fanno credere alle persone che le Linee di Nazca siano la prima prova dell’esistenza di civiltà extraterrestri. E forse hanno ragione. In quale altro modo quelle linee starburst potrebbero rappresentare una geometria così perfetta data la mancanza di tecnologia di allora?

La verità è che gli scienziati hanno spiegato come si sono formate queste linee. I cosiddetti geoglifi vengono realizzati rimuovendo lo strato superiore di ruggine delle rocce ed esponendo così la sabbia dal basso. Alcuni dei primi studi sulle Linee di Nasca risalgono al 1900 e hanno scoperto che le linee puntano ai siti cerimoniali legati alla fertilità e all’acqua. Questa teoria è stata successivamente confermata da ricerche future, smentendo così la vecchia convinzione che le linee fossero allineate per imitare le costellazioni e i solstizi.

Stonehenge

L’enorme cerchio fatto interamente di pietre pesa oltre 50 tonnellate e si trova nella campagna inglese di Salisbury. Il monumento neolitico ha ispirato molti scienziati a suggerire che si trattasse di una sorta di antico calendario solare che fungeva anche da base di atterraggio per astronavi aliene. Questo mistero è ulteriormente approfondito dalla lunga distanza dalla cava originaria.

Nessuno sa cosa fosse veramente Stonehenge, ma di sicuro non è una base di atterraggio aliena. Ad esempio, è stato dimostrato che una struttura così massiccia può essere costruita utilizzando la tecnologia rudimentale che esisteva allora. Studi successivi suggeriscono che Stonehenge sia allineato con le eclissi e i solstizi e trasportare le pietre a una distanza così lunga è stato un test iniziale nella virilità.

Piramidi Egizie

Le famose piramidi di Giza sono forse il punto di riferimento più famoso dell’Egitto insieme alla Sfinge. Le massicce costruzioni che sorgono nel deserto sono state costruite più di 4500 anni fa. Le piramidi sono il luogo di riposo di molti faraoni e regine.

Sono state poste delle domande su come siano state costruite le piramidi. Il compito non era certo facile, poiché anche con la tecnologia odierna la costruzione di una cosa del genere richiederebbe molto impegno e dedizione. E anche se costruire una piramide da zero ai nostri tempi sarebbe possibile, dobbiamo comunque tenere a mente la loro configurazione astronomica. Ciascuno è allineato con le stelle della cintura di Orione.

Ma la vera domanda è “Queste piramidi sono state fatte dagli alieni?”  Sebbene nuove prove vengano scoperte giorno dopo giorno, non è del tutto noto come siano state realizzate le piramidi. Anche se le ipotesi sono moltissime, molti ricercatori portano avanti alcune teorie di come le Piramidi e la Sfinge  siano state costruite da una cività extraterrestre avanzata. Mentre alcuni archeologi affermati, dicono il contrario.

Ovvero,  le stime sono che un gran numero di persone ha lavorato alla costruzione di queste imponenti costruzioni, persone o schiavi che si cibacvano di birra e datteri per poter trasportare massi di decine di tonnellate.

Ma caro lettore, non essere deluso se queste costruzioni non sono state fatte dagli alieni. Ciò non significa che non esistano. Forse gli scienziati si sbagliano e le piramidi sono state fatte dagli alieni. Chi lo sa?

Redazione Segnidalcielo