Archeologia Misteriosa UFO

Scoperte due Piramidi a largo dell’Isola di New Providence, Bahamas

Si tratta di strutture naturali o di piramidi artificiali quelle scoperte attraverso Google Maps? Il ricercatore Scott C. Waring ha trovato qualcosa di misterioso a largo dell’isola di New Providence (Nahamas) a pochi chilometri dalla Florida. Questo è ciò che ci racconta Scott: “Ho trovato queste due piramidi sul fondo dell’oceano vicino all’isola di New Providence, non lontano dalla Florida e sono visibili sulla mappa di Google. Le linee delle piramidi, ovvero il profilo di queste, sono facili da distinguere e sono la prova che l’isola vicina era stata abitata da un antico popolo come i Maya o gli Aztechi.”

Ma ovviamente alcuni avanzaranno ipotesi differenti come strutture piramidili appartenenti al popolo di Atlantide. Alcuni anni fa sono stati scoperti immense Piramidi di Cristallo. Alcuni speculano che le bizzarre anomalie del tempo, delle sparizioni e dei fenomeni strani possono essere spiegati da eventi naturali. Altri insistono che si tratta di reliquie di una cultura avanzata e sconosciuta ( Atlantide?) che era dotata di una tecnologia fantastica.

un enorme, piramide di cristallo sorge nel fondo del Mar dei Caraibi, la sua origine, l’età e lo scopo sono completamente sconosciuti.

Macchine che generano energia che letteralmente deformano lo spazio-tempo nella regione e aprono i portali ad altre realtà dimensionali. Ora gli esploratori americani e francesi hanno fatto una scoperta monumentale: un enorme, piramide di cristallo sorge nel fondo del Mar dei Caraibi, la sua origine, l’età e lo scopo sono completamente sconosciuti. 

A cura della Redazione Segnidalcielo



SHARE
RELATED POSTS
Misteriosi “BLIP” vengono avvistati dai Radar Meteo della Florida. Gli ufologi: “si tratta di flotte di UFO”
Scoperto un “Avamposto Alieno” sull’asteroide Ceres grazie all’ultima fotografia della NASA
Utah (USA): avvistamenti UFO nella località di Kaysville – il video

Comments are closed.