Archeologia Misteriosa

Scoperte due antiche città Maya in una giungla del Messico

Alcuni archeologi hanno rinvenuto due antiche città in una foresta nello stato di Campeche nella penisola dello Yucatan in Messico. Nuovi misteri dunque riguardanti la civiltà dei Maya che continua ad affascinare il mondo; scopriamone di più.

ancient maya

Queste due città sono rimaste “sepolte” dalla vegetazione per molti anni, ma fortunatamente un gruppo di archeologi dell’America centrale è riuscito a scovarle. Ivan Sprajc, il capo della spedizione, ha affermato che è stato possibile rinvenire queste città grazie all’aiuto di alcune fotografie aeree. Queste città si trovano nelle vicinanze di Chactun, un’altra città Maya scoperta sempre da Sprajc nel 2013.

4.maya-cities-stela

Durante il sopralluogo è stato rinvenuta anche un’enorme facciata con l’ingresso impostato nelle fauci di pietra di un mostro. Eric Von Euw, un archeologo americano, negli anni ’70 documentò la presenza delle facciate e di altre parti di questa città, coniando il nome “Lagunita”. Von Euw non riuscì però a registrare l’esatta posizione della città e quindi non fu in grado di ritrovarla.

foto9

ancient maya2

Le illustrazioni di Eric Von Euw sono state però molto utili per confrontare la facciata scoperta dai ricercatori e scoprire che si trattava dello stesso sito, dunque di “Lagunita”.
Secondo Sprajc la divinità Maya raffigurata nella facciata sarebbe da associare alla fertilità. Questi portali simboleggiano l’ingresso di una grotta al mondo sotterraneo acquoso.

Le scoperte non finiscono qua perché accanto alla facciata il team ha individuato alcuni edifici del palazzo che circondano quattro piazze, un campo da palla ed una piramide di 65 metri di altezza.
Alcune incisioni sulle pietre risalirebbero al 29 novembre a.C 711.

foto9

La seconda città scoperta è stata ribattezzata con il nome di Tamchen, ovvero “pozzo profondo” nel linguaggio Maya e chiaramente il nome è stato dato per la presenza di innumerevoli sotterranei installati per raccogliere l’acqua piovana.Tamchen è molto simile a Lagunita per la presenza di un grande tempio piramidale ed alcune piazze fiancheggiate da edifici. Tamchen potrebbe risalire al 300 a.C. ma su questo non ci sono ancora certezze.

Stefano Sorce

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Israele, scoperto un raro minerale di origine extraterrestre
Documenti del KGB affermano che la Grande Piramide d’Egitto era una macchina per alterare i Raggi Cosmici
Perù: scoperto un laboratorio di Astronomia antica a Licurnique

Comments are closed.