Archeologia Misteriosa UFO

Scompare all’età di 67 anni lo scrittore Lloyd Pye. Sosteneva la teoria che il teschio Starchild poteva essere un ibrido umano-alieno

Scompare all’età di 67 anni lo scrittore Lloyd Pye. Lo abbiamo appreso dal nostro amico Alberto Forgione che dirige insieme ad Adriano Forgione le riviste Fenix e X-Times della  XPublishing S.r.l..

Lloyd Pye  era uno scrittore statunitense, noto soprattutto per la sua teoria personale sull’origine della vita umana, appartenente a un campo di ricerca che noi tutti condovidevamo, ed era quella che lui stesso definiva “conoscenza alternativa” (alternative knowledge).

Pye è stato autore di quattro libri, incluso Everything You Know Is Wrong – Book One: Human Origins. Ha inoltre aveva fatto diverse apparizioni televisive su The Learning Channel, National Geographic Channel, Extra, Animal Planet, e sul The Richard and Judy Show nel Regno Unito.

Nei suoi lavori afferma che gli uomini non si sarebbero evoluti a partire da organismi precedenti, ma si sarebbero originati a partire da deliberati interventi di presunte forme di vita extraterrestri. Sostiene inoltre che il teschio di Starchild apparterrebbe a un presunto ibrido tra un essere umano e un alieno. Ultimamente si era ammalato di cancro allo stomaco è sperava di curarsi anche in Italia, ma purtroppo non ce l’ha fatta e noi con molto dispiacere ci uniamo alle condoglianze dei suoi amici, parenti e di moltissimi ricercatori che come noi lo hanno conosciuto.

Ciao Lloyd Pye!

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Recenti disastri naturali, segnalano l’avvicinarsi di Nibiru o l’inizio dell’Apocalisse?
North Dakota (USA): scoperto un cerchio nel ghiaccio sul fiume Sheyenne
Il misterio della linea sacra di “San Michele”

Comments are closed.