UFO

Scienziato sostiene che una antica civiltà aliena ha visitato il nostro Sistema Solare prima di scomparire

Un astrofisico ritiene che una civiltà aliena antica può aver vissuto sulla Terra prima di estinguersi. Lo scienziato è convinto che una antica specie aliena aveva trovato una casa sulla Terra, su Marte o Venere prima di svanire nel nulla. Il professor James T. Wright ha scritto un documento dal titolo Prior Indigenous Technological Species, determinando così la domanda  se la prova di vita aliena possa essere trovata all’interno del nostro Sistema Solare. Nel documento scientifico il Wright ha scritto che una o più specie indigene aliene (tecnologicamente evolute) avrebbero potuto vivere sulla Terra in passato, o forse su un altro pianeta, magari creando una pre-serra su Venere o addirittura su Marte. Wright ritiene che le placche tettoniche della Terra avrebbero cancellato molte tracce della vita aliena indigena, che era presente miliardi di anni fa.

Risultati immagini per ancient alien technology

“FIRME TECHNO” POSSONO ESSERE TROVATE SOTTO LA SUPERFICIE DELLA LUNA O NEL SISTEMA SOLARE

Il professor Wright scrive nel documento presentato da ArXiv su https://arxiv.org/pdf/1704.07263.pdf  che tutte le firme techno indigene (relative a antichi alieni) che sono rimaste  sarebbero molto vecchie e questo limiterebbe scienziati e archeologi nel trovarle sotto la superficie della Luna, di Marte o di qualche altro pianeta e forse nel Sistema Solare esterno. Wright è ottimista sul fatto che la prova della presenza di antichi Alieni che hanno vissuto sulla Terra o su un altro pianeta saranno trovati sotto terra.

Risultati immagini per ancient alien,moon

Risultati immagini per ancient alien,moon

Lo scienziato ha detto che le strutture (o edifici), che erano state sepolte sotto la superficie, probabilmente potrebbero rimanere più intatte  e non subirebbero una alterazione grave con il passare del tempo, data la loro natura artificiale che eviterebbe di andare completamente distrutta. Tuttavia, allo stesso tempo, questi edifici o strutture aliene dovrebbero rimanere riconoscibili nella loro firma tecnologica. Wright ha sottolineato che basi o insediamenti sarebbero stati costruiti sotto la superficie per molti motivi e questo è uno dei motivi principali per cui non sono state trovate prove di Alieni che vivono sulla Terra o in un altro pianeta. E’ possibile, ha detto Wright, che le prove di una navicella aliena o forse antiche sonde aliene si siano potute trovare in viaggio fuori dalla fascia degli asteroidi e saranno probabilmente ricoperte di ghiaccio.

Risultati immagini per ancient alien,system solar

Risultati immagini per ancient alien,moon

A questo punto sono molte le domande che sorgono spontanee: è possibile che tutte le strutture misteriose fotografate sulla Luna, su Marte e su altri pianeti, su alcuni asteroidi e poi sulla Cometa 67P possano rappresentare i segni o la firma tecnologica di questi antichi Alieni? Ad esempio, l’astronave ritrovata sulla Luna, quella della Missione Apollo 20, una nave spaziale di oltre 3 km di lunghezza, può essere un reperto antico alieno che i governi hanno occultato al mondo intero? Crediamo proprio di sì.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Invasione UFO in Turchia – flottillas di sfere di luce avvistate a Manavgat
Marte: il Rover Curiosity fotografa “antichi geroglifici” scolpiti in una roccia
Misteriosi rumori sotterranei nella cittadina di Acatzingo, Puebla, Messico

Comments are closed.