UFO UFO Disclosure Vita nel Cosmo

Scienziato di Harvard afferma che la LUNA potrebbe contenere prove della Vita Aliena

Alcune delle cose che rendono inospitale la luna possono anche aiutare a preservare le prove della vita aliena. Le notizie recenti che che dimostrano come un secondo visitatore interstellare è stato rilevato nel nostro sistema solare,  sta diventando sempre più probabile che questi oggetti abbiano attraversato il nostro sistema solare per miliardi di anni.

Se questo è vero, tutto ciò potrebbe avanzare l’ipotesi che potrebbero esserci anche prove della vita extraterrestre, forse sotto forma di microbi su una cometa o un pezzo di tecnologia che vagabonda nel sonno fluttuante nello spazio.

Antiche mura aliene fotografate dal Lunar Orbiter della NASA. SI tratta forse di antichi avamposti extraterrestri?

Ora Abraham Loeb, presidente del centro di astronomia presso l’Università di Harvard, ha scritto un articolo suggerendo che la nostra luna potrebbe essere il luogo ideale per cercare tracce di prove di vita aliena.  Poiché la luna non ha atmosfera e attività geologica per distruggere le terre che esistono lì, qualsiasi cosa al di fuori del nostro sistema solare che si scontra con il nostro vicino lunare deve essere ancora lì. Forse chissà, anche qualche frammento di una antica astronave extraterrestre!

Qualsiasi cosa che viene dal di fuori del nostro sistema solare che si scontra con il nostro vicino lunare deve essere ancora lì. Forse chissà, anche qualche frammento di una antica astronave extraterrestre!

Abraham Loeb ha scritto: Sarebbe allettante trovare microfossili di forme di vita extraterrestri sulla luna. Ancora più emozionante sarebbe trovare tracce di attrezzature tecnologiche extraterrestri che si scontrarono con la superficie lunare un miliardo di anni fa.  Avrebbe il valore di una lettera di una civiltà aliena che diceva “Esistiamo”.Forse l’evidenza di una vita aliena intelligente è sempre stata sotto il nostro naso.

Redazione Segnidalcielo


Some of the things that make the moon inhospitable can also help preserve the evidence of alien life. Recent news that shows how a second interstellar visitor has been detected in our solar system is becoming increasingly likely that these objects have crossed our solar system for billions of years. If this is true, all this could suggest a hypothesis that there could also be evidence of extraterrestrial life, perhaps in the form of microbes on a comet or a piece of technology that wanders in sleep floating in space. Now Abraham Loeb, president of the astronomy center at Harvard University, has written an article suggesting that our moon could be the ideal place to look for traces of evidence of alien life. Since the moon has no atmosphere and geological activity to destroy the lands that exist there, anything outside our solar system that clashes with our lunar neighbor must still be there. Maybe who knows, even some fragments of an ancient extraterrestrial spaceship! Abraham Loeb wrote: It would be tempting to find microfossils of extraterrestrial life forms on the moon. Even more exciting would be to find traces of extraterrestrial technological equipment that clashed with the lunar surface a billion years ago. It would have the value of a letter from an alien civilization that said “We exist”. Perhaps the evidence of an intelligent alien life has always been under our nose.


Algunas de las cosas que hacen que la luna sea inhóspita también pueden ayudar a preservar la evidencia de vida extraterrestre. Las noticias recientes que muestran cómo se ha detectado un segundo visitante interestelar en nuestro sistema solar es cada vez más probable que estos objetos hayan cruzado nuestro sistema solar durante miles de millones de años. Si esto es cierto, todo esto podría sugerir una hipótesis de que también podría haber evidencia de vida extraterrestre, tal vez en forma de microbios en un cometa o una pieza de tecnología que deambula dormida flotando en el espacio. Ahora Abraham Loeb, presidente del centro de astronomía de la Universidad de Harvard, ha escrito un artículo que sugiere que nuestra luna podría ser el lugar ideal para buscar rastros de evidencia de vida extraterrestre. Dado que la luna no tiene atmósfera y actividad geológica para destruir las tierras que existen allí, cualquier cosa fuera de nuestro sistema solar que choque con nuestro vecino lunar debe estar allí. ¡Quizás quién sabe, incluso algunos fragmentos de una antigua nave espacial extraterrestre! Abraham Loeb escribió: Sería tentador encontrar microfósiles de formas de vida extraterrestres en la luna. Aún más emocionante sería encontrar rastros de equipos tecnológicos extraterrestres que chocaron con la superficie lunar hace mil millones de años. Tendría el valor de una carta de una civilización alienígena que dijera “Existimos”. Quizás la evidencia de una vida alienígena inteligente siempre ha estado bajo nuestras narices.

SHARE
RELATED POSTS
Antiche civiltà su Marte: nuova immagine mostra una ‘statua’ sul pianeta rosso
Canada: avvistati due UFO che inseguono una aereo di linea. Il video!
Un enorme UFO si manifesta vicino alla Stazione Spaziale Internazionale. La NASA interrompe le trasmissioni in diretta!

Comments are closed.