Esplorazione spaziale Vita nel Cosmo

Scienziati scoprono un nuovo Pianeta simile alla Terra con tre Soli. Potrebbe ospitare vita!!

Il nuovissimo telescopio spaziale della NASA “TESS”, cacciatore di esopianeti, ha scoperto un mondo lontano con tre soli.  Sebbene il pianeta, noto come LTT 1445Ab, orbita attorno a una stella, è abbastanza vicino alle altre due stelle tale da far apparire nel cielo tutti e tre gli astri.

Il pianeta è stato trovato grazie al Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS) e si trova a circa 22,5 anni luce dalla Terra. “Se ti trovi sulla superficie di quel pianeta, ci sono tre soli nel cielo, ma due di loro sono piuttosto distanti e dall’aspetto piccolo. Sono come due occhi rossi”, ha spiegato Jennifer Winters, un astronomo del Centro di astrofisica di Harvard-Smithsonian e coautore dello studio sul nuovo pianeta.

 

Il pianeta è stato trovato grazie al Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS) e si trova a circa 22,5 anni luce dalla Terra. Nella foto scattata da TESS si possono vedere le tre stelle e un piccolo punto scuro che è il pianeta che orbita intorno alla stella centrale

 

Combinando i dati, gli astronomi credono che il pianeta roccioso sia circa un terzo più grande della Terra e molto, molto caldo. Le temperature superficiali si attestano su un vertiginoso 160 gradi Celcius e il pianeta orbita attorno alla sua stella madre una volta ogni cinque giorni. Gli scienziati affermano che tutte e tre le stelle sono nane rosse e poiché il pianeta passa tra quelle stelle, c’è una piccola possibilità che potremmo usare i telescopi qui per dare un’occhiata ai gas atmosferici che circondano il pianeta.

Questo è il genere di cose che TESS è stato progettato per trovare,  si tratta di uno strumento che è attualmente a circa metà della sua iniziale ricerca del cielo da soli  due anni.

Redazione Segnidalcielo


he brand new NASA “TESS” space telescope, an exoplanet hunter, has discovered a distant world with three suns. Although the planet, known as LTT 1445Ab, orbits a star, is close enough to the other two stars to make all three stars appear in the sky. The planet was found thanks to the Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS) and is about 22.5 light years from Earth. “If you are on the surface of that planet, there are three suns in the sky, but two of them are quite distant and small in appearance. They are like two red eyes,” explained Jennifer Winters, an astronomer at the Harvard Astrophysics Center – Smithsonian and co-author of the study on the new planet. By combining the data, astronomers believe that the rocky planet is about one third larger than Earth and very, very hot. Surface temperatures stand at a dizzying 160 degrees Celcius and the planet orbits around its parent star once every five days. Scientists claim that all three stars are red dwarfs and since the planet passes between those stars, there is a small chance that we could use telescopes here to take a look at the atmospheric gases surrounding the planet. This is the kind of thing TESS was designed to find, it is a tool that is currently about halfway through its initial search for the sky in just two years.


El nuevo telescopio espacial “TESS” de la NASA, un cazador de exoplanetas, ha descubierto un mundo distante con tres soles. Aunque el planeta, conocido como LTT 1445Ab, orbita una estrella, está lo suficientemente cerca de las otras dos estrellas como para que las tres estrellas aparezcan en el cielo. El planeta fue encontrado gracias al Satélite de Estudio de Exoplanetas en Tránsito (TESS) y está a unos 22,5 años luz de la Tierra. “Si estás en la superficie de ese planeta, hay tres soles en el cielo, pero dos de ellos son bastante distantes y de apariencia pequeña. Son como dos ojos rojos”, explicó Jennifer Winters, astrónoma del Centro de Astrofísica de Harvard. – Smithsonian y coautor del estudio sobre el nuevo planeta. Al combinar los datos, los astrónomos creen que el planeta rocoso es aproximadamente un tercio más grande que la Tierra y muy, muy caliente. Las temperaturas de la superficie alcanzan los vertiginosos 160 grados centígrados y el planeta orbita alrededor de su estrella madre una vez cada cinco días. Los científicos afirman que las tres estrellas son enanas rojas y dado que el planeta pasa entre esas estrellas, existe una pequeña posibilidad de que podamos usar telescopios aquí para observar los gases atmosféricos que rodean el planeta. Este es el tipo de cosas que TESS fue diseñado para encontrar, es una herramienta que actualmente está a la mitad de su búsqueda inicial del cielo en solo dos años

SHARE
RELATED POSTS
La NASA ha mentito!! Filmato trapelato da poco mostra missione “Top Secret” su MARTE guidata da Neil Armstrong
Scienziati scoprono una “zona fredda” nello spazio che potrebbe essere generata da un universo parallelo
MARTE, fotografie scattate dal Rover Curiosity sembrano mostrare “fossili marini”

Comments are closed.