Minacce dallo Spazio

Scienziati in allarme: “Asteroide di grandi proporzioni si sta dirigendo verso la Terra”

La notizia sta facendo il giro delle testate giornalistiche in tutto il mondo ma in Italia (fino ad oggi) nessuno ne parla. Come riportato dal quotidiano cinese Xinhua, il telescopio della Purple Mountain Observatory di Nanchino, la capitale della Cina orientale – provincia di Jiangsu, ha catturato le immagini di un asteroide di grandi proporzioni che si avvicina alla Terra.  Le immagini dell’asteroide, denominato 2009 ES dal Minor Planet Center (MPC), sono state registrate Mercoledì sera 7 Settembre 2016, e comunicato ufficialmente alla NASA dal portavoce dell’osservatorio Dr. Zhao Haibin Giovedi 8 Settembre 2016.

2009es

Risultati immagini per asteroid 2009ES

Questa è la prima volta che un telescopio in Cina, cattura le immagini di un asteroide parte della famiglia dei 1.640 corpi elencati dal Minor Planet Center (MPC), che potrebbero avere un incontro ravvicinato con la Terra.  Il Dr. Zhao ha dichiarato che il MPC ha notificato la presenza dell’asteroide Lunedi 5 Settembre, quando passò vicino alla Terra ad una distanza di 180 mila km (18,8 volte la distanza tra la Terra e la Luna) ovvero a 0,0012 unità astronomiche. Altri otto osservatori di tutto il mondo avevano già catturato le immagini dell’asteroide e stanno continuando a seguirlo nella sua orbita.

Risultati immagini per asteroid 2009ES

Zhao ha detto che le traiettorie degli asteroidi potrebbero essere modificate dall’ attrazione gravitazionale dei pianeti come ad esempio Marte, che in questo caso è il pianeta più vicino alla Terra. L’asteroide è sotto osservazione continua e questo è necessario per tenere traccia di tutte le modifiche orbitali. Gli scienziati stimano che l’asteroide possiede un diametro tra i 150 -500 metri. Inoltre rammentano che un macigno spaziale di 10.000 metri di diametro,  in caso di collisione con la Terra avrebbe un impatto con una capacità di esplosione pari 3 miliardi di bombe atomiche. Gli astronomi sono convinti appunto che un asteroide di 10 km di diametro,  colpi la Terra 65 milioni di anni fa, spazzando via i dinosauri.

A cura della Redazione Segnidalcielo

riferimenti: link

SHARE
RELATED POSTS
La distribuzione globale di Wi-Fi dallo spazio, potrebbe distruggere lo strato di ozono e minacciare la vita sulla Terra
CROP CIRCLE, i “segni” di una Tempesta Solare nel dodecagono stellato di Westbury White Horse, Wiltshire (UK)
Deep Impact: distruzione preventiva per scongiurare l’impatto di un Asteroide

Comments are closed.