Allerta Globale Terremoti

Scienziati determinano dove si verificherà il prossimo “sisma del secolo”

Uno dei terremoti più distruttivi dei prossimi decenni potrebbe avvenire in prossimità della  capitale del Cile, Santiago, con una  magnitudo minima stimata di 8.3 della scala Ritcher. Questa valutazione è stata effettuata in base ad uno studio condotto da un team di scienziati cileni e francesi e pubblicato sulla rivista scientifica Earth and Planetary Science Letters.

Risultati immagini per terremoti in cile 2017
Si tratta di un’analisi riguardante le conseguenze del forte terremoto di magnitudo 8,3  che si è verificato vicino alla città cilena di Illapel a settembre 2015, che ha permesso gli scienziati di scoprire il modello  di “terremoti del secolo”.

La ragione di questi devastanti terremoti che si verificheranno in futuro è dovuta al fatto che la  placca tettonica di Nazca è costantemente in movimento, convergendo sotto la placca sudamericana. Questo processo avviene avviene oggi ad una velocità di circa otto centimetri l’anno. Per questo motivo, grazie allo spostamente della placca di Nazca, si viene a creare uno spazio di circa 4,5 metri, un risultato che porta a dover compensare ogni 70 anni questo buco di quasi 5 metri, causando così potenti terremoti.

Nonostante il fatto che  la zona più colpita dal terremoto sarà la futura capitale del Cile, l’epicentro del terremoto sarà nella città di Valparaiso, situato a poche centinaia di chilometri da Santiago.

Risultati immagini per terremoti in cile 2017

Il terremoto più forte mai registrato, uno dei più potenti, è stato di 9,5 punti sulla scala Ritcher avvenuto nel 1960 in Cile, circa 570 chilometri a sud di Santiago.

Non è un caso che in questi giorni si sono verificate forti scosse di terremoti vicino a Santiago del Cile, di cui il sisma più alto è stato di 6.9 gradi Ritcher registrato nella zona di Valparaiso, dove è stato localizzato l’epicentro. Dalla notte del 22 aprile si sono verificate circa 200 scosse  telluriche e moltissimi tremori sono stati avvertiti anche in Argentina, nelle regioni di Mendoza e San Juan, confinanti con il Cile. Questi terremoti hanno messo in allerta gli scienziati, riproponendo il problema di una forte scossa che potrebbe verificarsi a breve proprio dalle parti di Valparaiso a pochi km da Santiago.

Redazione Segnidalcielo

 

 

 

SHARE
RELATED POSTS
Allerta Globale per una “NUBE RADIOATTIVA” che si sta espandendo in Europa e Asia Centrale
Earthquake Light: misteriose luci vengono avvistate nei cieli del Messico durante il Potente Terremoto!
Il super vulcano dei Campi Flegrei è più vicino all’eruzione rispetto a quanto si può pensare

Comments are closed.