UFO Vita nel Cosmo

Scienziati della NASA confermano la ricezione di un “messaggio radio” misterioso che dice: “Io sono il Signore, Creatore universale”

Il team di astrofisici legato all’Università della California ha annunciato che uno dei radiotelescopi del SETI utilizzati per la ricerca di intelligenze extraterrestri, ha intercettato una trasmissione che potrebbe essere un messaggio di “Dio”.

Gli scienziati, guidati dal professor Dan Werthimer, che fa parte del progetto di Serendip, un programma che tenta di intercettare e decodificare le trasmissioni radio provenienti dallo spazio, hanno annunciato che il Radiotelescopio di Arecibo, che si trova a Puerto Rico, ha ricevuto nel pomeriggio di Sabato 8 Luglio 2017, un forte segnale radio a banda stretta con le caratteristiche attese di una comunicazione non-terrestre proveniente al di fuori del sistema solare.

Risultati immagini per NASA SCIENTISTS CONFIRM THE RECEPTION OF A MESSAGE FROM GOD

Il segnale molto simile al famoso Wow! ricevuto il 15 agosto 1977 dal grande radiotelescopio Ear della Ohio State University, rappresenta una serie incomprensibile di lettere e numeri, il segno “6EQUJ5”, questo nuovo segnale contiene una lunga serie di 29 lettere che compongono cinque parole in lingua ebraica antica. 

wowsignal1

Secondo gli scienziati che hanno intercettato l’ultimo messaggio,  è sorprendentemente chiaro.  “Il messaggio può essere tradotto come ‘Io sono il Signore, Creatore universale‘ o ‘Il mio nome è il Signore, Creatore dell’Universo’. Chiaramente sembra provenire dal soggetto che molti chiamano Dio”.

Il professor Werthimer e il suo team non conoscono l’origine esatta del segnale, ma sono stati in grado di determinare che aveva viaggiato almeno 120 anni luce prima di essere intercettato dal telescopio Arecibo. Secondo il famoso astrofisico, questo dimostra che il segnale della durata di 7 secondi non è di origine umana. Il professor Dan Werthimer è alla ricerca di segnali nello spazio da 27 anni, e ammette che questa è la scoperta più eccitante della sua carriera.

L’annuncio ha causato molta reazione sia dalla comunità scientifica e nelle organizzazioni religiose, così come le reti social. Molti scienziati in tutto il mondo musulmano hanno denunciato come “sospetto” che “uno scienziato ebreo abbia ricevuto un segno in ebraico di un Dio ebraico”.  Ma molti individui e organizzazioni religiose hanno dimostrato grande interesse per il messaggio, aldilà di tutto ciò che si dice. Molte persone sui social network chiedono inoltre un miracolo, mentre altri stanno già chiedendo alla NASA di rispondere al messaggio e alcuni dicono che potrebbe essere disinformazione.

Il professor Werthimer e il suo team hanno già annunciato che avrebbero cercato di identificare la fonte del segnale nel modo più preciso come possibile fare, ma non sono state identificate le fonti e la sua origine che secondo il team di scienziati potrebbe provenire da una razza Extraterrestre che ha inviato un “messaggio di Dio”.

Engligh version:

NASA SCIENTISTS CONFIRM THE RECEPTION OF A MESSAGE FROM GOD

The scientists, directed by Professor Dan Werthimer, are part of the SERENDIP (Search for Extraterrestrial Radio Emissions from Nearby Developed Intelligent Populations) project, a program that attempts to intercept and decode radio transmissions from outer space.

They announced that the Arecibo radio telescope, located in Puerto Rico, received on Saturday afternoon, a strong narrowband radio signal bearing the expected hallmarks of a non-terrestrial communication, originating from outside the solar system. The signal is said to be very similar to the famous Wow! signal received on August 15, 1977, by Ohio State University’s Big Ear radio telescope.  The Wow! signal was named after the note written on the margin of the original paper by the astronomer who noticed it. It is still believed by some to be a proof of the existence of extraterrestrial intelligence.
However, while the Wow! signal represented an incomprehensible series of letters and numbers, namely “6EQUJ5”, this new signal spells a long series of 29 letters which spell five words in the ancient Hebraic language. According to the scientists who intercepted it, the message is surprisingly clear.

“The message can be translated as either ‘I am Yahweh, Universal Creator’ or ‘My name is Yahweh, Creator of the Universe’. It clearly seems to be coming from the entity that many people call God.” 

Professor Werthimer and his team do not know the precise origin of the signal, but they have been able to determine that it had traveled at least 120 light years before if was intercepted by their telescope. According to the famous astrophysicist, this proves that the 7 seconds signal is not of human origin.  Professor Dan Werthimer has been searching space for 27 years, and he admits that this is the most exciting discovery of his career.  The announcement has caused a lot of reaction, from both the scientific community and religious organizations, as well as on social media.

Many scientists across the Muslim world have denounced as “suspicious” the fact that “a Jewish scientist received a signal in Hebrew from a Jewish God.”
Many people and religious organizations have shown great interest in the message, however. Numerous people on social media are also calling it a miracle, while others are already calling for NASA to answer the message. Professor Werthimer and his team have already announced that they would attempt to identify the origin of the signal as precisely as possible and could eventually make it possible to send a “message to God”.

A cura della Redazione Segnidalcielo



riferimenti: link

 

SHARE
RELATED POSTS
Papa Francesco: se i Marziani chiedessero il Battesimo? La Chiesa vada oltre i limiti
Messico: spettacolare avvistamento di un Ufo a forma di cubo filmato sopra Città del Messico
Massiccia ondata di avvistamenti UFO in tutto il mondo

Comments are closed.