Scienze News Tecnologie

Scienziati creano un Raggio Traente, ispirato a Star Trek – L’applicazione potrebbe significare una svolta nel campo della medicina

Ispirato dalla serie fantascientifica di Star Trek, i ricercatori britannici, in collaborazione con i loro colleghi della Cecoslovacchia,  hanno sviluppato un raggio traente, in grado di attrarre oggetti microscopici anche in movimento.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Photonics, è stato condotto da ricercatori dell’Università di Saint Andrews in Scozia, e l’Istituto di strumenti scientifici (ISI) nella Repubblica ceca.

 

A differenza dei film, dove i raggi simili sono utilizzati principalmente dagli alieni per rapire gli esseri umani, la nuova tecnica è in grado di attrarre oggetti microscopici. Tuttavia, la novità potrebbe significare un importante passo avanti nel campo della scienza, in particolare nel campo della medicina.

Potrebbe essere utilizzato per separare le cellule del sangue come i raggi abduttori sono in grado di attrarre le particelle in un mix specifico“,  cosi ha commentato alla BBC News l’autore principale della ricerca, Tomas Cizmar. “Le applicazioni pratiche potrebbero essere enormi, è molto eccitante tutto questo..”.  Purtroppo, la tecnica non può essere utilizzata per attrarre ‘macro’ oggetti, oppure navi da spostare nello spazio , in quanto ciò presuppone un trasferimento di energia notevole e di massima potenza, ma questa scoperta è un grande risultato e in futuro si potrà elaborare un nuovo strumento raggio traente più potente, utile per gli scopi che abbiamo potuto osservare nel grande e mitico serial fantascientifico di Star trek. Siamo solo all’inizio!

Redazione Segnidalcielo

 

SHARE
RELATED POSTS
Dal CERN un nuovo rivoluzionario mini-acceleratore chiamato “Awake”
Il Phaser di Star Trek diventa realtà. Scienziati creano un laser che utilizza fononi acustici – potrebbe essere utilizzato contro gli asteroidi?
Tecnologie: costruito il materiale che si “ripara da solo”

Comments are closed.