Minacce dallo Spazio UFO

Russia, forse individuato il cratere di impatto del meteorite di Tunguska

Un decennio fa, un gruppo di ricerca dell’Università di Bologna guidata da Luca Gasperini, indicò un’area circolare del diametro di 500 metri a forma di ciotola nel Lago Cheko, come il cratere di impatto del meteorite di Tunguska.

Risultati immagini per Tunguska meteor

il Lago Cheko

I ricercatori italiani hanno anche ipotizzato che gli alberi appiattiti o piegati dall’onda d’urto dell’esplosione della meteora, dimostrano che ben due corpi sono entrati nell’atmosfera. Uno è esploso a circa cinque miglia (8 km) dal suolo, mentre l’altro ha colpito la Terra, ovvero l’attuale Lago Cheko.

L’evento di Tunguska è stata un mega esplosione, causata da un asteroide o una cometa, che si è verificato nei pressi del fiume Tunguska Podkamennaya in quello che oggi viene chiamato Kraj di Krasnojarsk, Russia, il 20 giugno 1908.

Risultati immagini per Tunguska meteor

E ‘classificato come un evento di impatto, anche se è esplosa nel cielo piuttosto che colpire la superficie con un risultato che circa 2.000 km quadrati di foresta distrutti, appiattiti dall’esplosione che potrebbe essere stata percepita fino a 1.200 chilometri di distanza. Anche la pressione nell’atmosfera dovuta all’impatto del corpo celeste, è stato rilevata in Gran Bretagna.

Ora, gli scienziati russi negano la teoria della squadra italiana di cui hanno molto rispetto, ma i russi sono convinti che il lago blu di Cheko,  è abbastanza giovane per essere un lago da cratere d’impatto causato dal meteorite di Tunguska, come riportato anche dal quotidiano Siberiantimes .

Immagine correlata

Immagine correlata

Quindi i ricercatori italiani sono convinti che il cratere del meteorite Tunguska sia il Lago Cheko, ma i russi seguitano ad essere perplessi, chiedendo lumi sul fatto di come sia stata formato il lago da sola polvere cosmica, oltre che, se fossestato un meteorite, dove sono gli altri crateri da impatto e la materia extraterrestre residua? Quindi, se l’evento di Tunguska non ha causato il misterioso lago Checko, che fine ha fatto?

A proposito del meteorite di Tunguska, in questi ultimi anni sono  emerse molte speculazioni, ma la teoria più probabile sembra essere che un oggetto celeste è stata completamente distrutto nell’atmosfera da una razza aliena,  utilizzando la tecnologia avanzata di armi al plasma, prima che l’oggetto avrebbe potuto distruggere il pianeta.

a cura della Redazione Segnidalcielo

riferimenti articolo: link

 

SHARE
RELATED POSTS
Roma: misterioso oggetto fotografato sul Lago di Nemi. Si tratta di un disco volante?
NASA: astronauta della ISS viene intervistato e rimane sorpreso eludendo la domanda sugli UFO
La NASA cerca candidadi per la Difesa Planetaria o “Planetary Protection Officer”

Comments are closed.