UFO

Robert Salas, ex dipendente dell’Air Force parla di Ufo e basi nucleari in una recente intervista

Robert Salas, ex dipendente dell’Air Force, ha svelato in una recente intervista intervista alcune curiosità sugli Ufo e sulle basi nucleari. “Gli oggetti volanti non identificati rappresentavano sempre una minaccia per la sicurezza nazionale.” Salas ha citato alcuni episodi molto interessanti che sicuramente apriranno un acceso dibattito sul web.

salas1

Robert Salas, intervistato da James Swagger un mese fa, ha citato la sua esperienza nel 1967 alla base USAF di Malmstrom, quando i missili nucleari della base in Montana furono disattivati. In quell’occasione le guardie riferirono di aver visto misteriose luci nel cielo che volavano ad altissima velocità senza emettere nessun tipo di rumore.

ufomissile

ufo texas295

Salas ha inoltre svelato che un episodio similare avvenne esattamente 10 giorni prima in un’altra base, quando 10 missili furono “stoppati” dagli Ufo.  Robert sostiene che il messaggio di questi oggetti volanti aveva un unico scopo, ovvero quello di far comprendere agli Umani che ci si doveva sbarazzare delle armi nucleari.

La testimonianza di Salas è certamente attendibile e riapre la discussione sull’intervento di questi velivoli che riescono a disattivare i missili nucleari. Incredibile vero?

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Uomo fotografa un Alieno a bordo di un autobus
Misteriosa figura dall’aspetto umanoide, appare nel cielo di Solo, Indonesia
La sonda spaziale SOHO registra “enorme oggetto sferico” che fuoriesce dal Sole

Comments are closed.