UFO

Ricercatore russo trova i segni della “presenza Aliena” in alcune vecchie foto del programma “Apollo”

Le foto, scattate dagli americani durante il volo sulla Luna, sono state rigorosamente censurate. Questa è la considerazione del ricercatore e radioamatore Valentin Degterev.  Lui ha studiato le foto ed è riuscito a trovare non solo i segni dell’attività Aliena ma anche le loro navi e addirittura segni di una città intera sulla Luna. 

Questo grande oggetto volava dietro la navicella spaziale durante tutto il volo della missione “Apollo-9” (Credit NASA)

Non molto tempo fa la NASA ha pubblicato tutte le foto scatatte durante i voli sulla Luna. In totale, durante il programma  “Apollo”,   erano stati effettuati con successo 6 sbarchi sulla Luna. Questi 6 voli (anni 1969-1972) secondo il programma “Apollo” e fino ad oggi sono gli unici in tutta la storia dell’umanità dove gli uomini hanno sbarcato su un altro oggetto astronomico. Adesso tutte le foto della missione si possono consultare in un link della NASA.

Studiarle è un piacere. Soprattutto è interessante farlo iniziando dalle foto della missione 9  del programma “Apollo”. Era un normale volo dutrante il quale si sorvolava sulla Luna. Ma intorno alla navicella spaziale già dall’inizio del viaggio verso erano presenti UFO di vari tipi. Gli astronauti li fotografavano diligentemente sulla pellicola.

Per qualche mistero nessuno si era accorto di loro anche se alcuni degli oggetti sconvolgono l’immaginazione. Così uno di questi oggetti seguiva “l’Apollo” letteralmente incollato alle calcagna del modulo spaziale. Vedevano questa nave anche quando l’equipaggio della navicella americana usciva nello spazio aperto.

Un’altra foto dell’UFO vicino agli astronauti: Foto NASA

Ma la cosa più interessante è iniziata durante gli sbarchi sulla Luna. Iniziando dall’Apollo 11,  gli UFO a volte seguivano gli sbarchi sulla Luna. La NASA a questo punto è intervenuta mettendo tutto a tacere e censurando tutte le fotografie delle missioni spaziali Apollo e quelle successive.  Alcune delle foto erano occultate alla visione delle persone. Gli astronauti avevano fotografato questo UFO vicino alla loro navicella spaziale.  Foto  NASA:

Valentin Degterev afferma che sulla foto fatta durante gli sbarchi sulla Luna si possono intravedere oggetti ancora più sconosciuti, ma alcune di queste foto sono state in qualche modo manipolate e quindi la superficie della Luna è sovraesposta (sbiancata) durante lo sviluppo della foto.

 

“Che cosa ha nascosto l’agenzia spaziale alle persone? In una delle fotografie qualcuno non è stato in grado o non era riuscito a togliere le linee precise di una strada sulla superficie della Luna, che sembra essere evidentemente artificiale. Probabilmente al centro della foto c’era qualche base Aliena”, ha sottolineato Valentin Degterev.

“Probabilmente quella è una città aliena sulla superficie della Luna e sotto una grande cupola” – dichiara Valentin Degterev – Foto NASA:

Su un’altra foto vicino al modulo dello sbarco c’è una grande nave. La foto è stata forzatamente sbiancata ma i contorni della nave non erano riusciti a togliergli del tutto. Tuttavia alcuni degli artefatti sono capitati nelle foto. Così si vede bene una grande “città” quasi dalla forma discoidale proprio sul polo della Luna.

Immagine correlata

In un altro caso sulla superficie della Luna si vede il contorno di una grande cupola e i contorni delle navi spaziali. In alcuni crateri si vedono i segni dell’attività degli Alieni ecc…

E tutto questo è diventato ora di dominio pubblico dopo molti anni di censura, ma sicuramente qualcuno non ha voluto distruggere completamente queste testimonianze del primo e dell’ultimo contatto Alieno sul territorio di un pianeta estraneo”. Guardate il video dove vengono mostrate alcune immagini delle missioni Apollo, accompagnate da misteriosi oggetti di natura aliena.

di Sofia Skrynska

Per Redazione Segnidalcielo

Riproduzione riservata © Copyright 2017-Segnidalcielo



SHARE
RELATED POSTS
COMETA 67P, la “Trasmissione di Suoni Extraterrestri” proviene una base sconosciuta visibile sulla Cometa
MARTE, misteriosa “Figura Umanoide” fotografata dal Rover Curiosity
Scoperte alcune tracce di plancton vivente sulla superficie della Stazione Spaziale

Comments are closed.