Scienze News

Presidente Obama chiede 100 milioni di dollari per catturare un asteroide

 

Il Presidente Obama ha chiesto al Congresso di finanziare un progetto spaziale per catturare un piccolo asteroide e portarlo a una distanza prossima alla Terra, in modo da essere analizzato dagli astronauti. Questo è uno dei nuovi piani che la NASA potrebbe mettere in cantiere se venisse approvato il pacchetto richiesto da Obama.

 

Questa missione straordinaria richiederà più di 100 milioni di dollari che il presidente Barack Obama include nel progetto di bilancio per l’anno fiscale 2014, da presentare al Congresso la prossima settimana, cosi ha dichiarato Bill Nelson, un senatore democratico della Florida e presidente della sottocommissione del Senato per la Scienza e lo Spazio.

La missione verrà divisa in due fasi: la prima è quella di costruire un robot che sarà inviato nello spazio per catturare un piccolo asteroide, a partire però dal 2017 – è  stato scelto di catturare un asteroide della misura di otto metri di diametro e del peso massimo di 500 tonnellate, che non è pericoloso per la Terra. 

Nell’asteroide verrà installato un modulo spaziale solare in modo da rallentare la sua rotazione e deviare il suo percorso, poi trascinarlo sulla Luna dove un gruppo di astronauti inizierà a prendere campioni per uno studio a partire dal 2021. La Nasa studierà nei prossimi mesi il progetto per vedere se sia fattibile o meno. Il Presidente Obama ha impostato come prossimi obiettivi di studio, l’esplorazione dello spazio, la cattura di un asteroide entro il 2025 e raggiungere Marte nel 2030. Alla faccia della crisi economica!

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Esperti prevedono che gli umani diventeranno Cyborg entro 200 anni
Siamo tutti cittadini di “Laniakea”, il grande e immenso paradiso cosmico che ci ospita
Dai satelliti Hinode Solar, registrato un forte “tsunami” sulla superficie del Sole

Comments are closed.