Earth Changes In Primo Piano

Preoccupazione alla NASA: rilevata enorme macchia solare che potrebbe innescare eruzioni solari

Gli scienziati della NASA hanno rilevato una macchia enorme sul Sole che è grande sei volte il diametro della Terra. Questa macchia solare potrebbe innescare eruzioni solari.

 

Secondo gli scienziati della NASA, la grande macchia solare ha raggiunto proporzioni enormi in sole 48 ore, tra il 19 e il 20 febbraio. In realtà ci sono due punti che sono parte del sistema stesso, che misura sei volte maggiore il diametro del nostro pianeta.  “La macchia è spaventosamente cresciuta fino a più di sei diametri della Terra, ma la sua estensione è difficile da valutare, perché la macchia è una sfera, non un disco piatto ” – cosi ha commentato Karen Fox, un portavoce della NASA, in una descrizione dell’immagine. La portavoce dell’ìEnte Spaziale ha ribadito che gli spot di questo tipo nel Sole, possono causare eruzioni di radiazioni note come brillamenti solari .

Un enorme macchia solare, sei volte più grande della Terra, rilevato dalla NASA

Il Solar Dynamics Observatory della NASA lanciato nello spazio l’11 febbraio 2010, è stato programmato al fine di studiare i processi che avvengono nel Sole. Il telescopio è in orbita attorno alla Terra e la trasmissione quotidiana è di circa 150 milioni di bit, che supera il volume di dati inviati da qualsiasi altra missione dell’agenzia spaziale statunitense. Il Sole quidni viene costantemente monitorato ma alla NASA sono preaoccupati per questa grande macchia solare.

Redazione Segnidalcielo

 

SHARE
RELATED POSTS
Persephone Project, l’Arca di Noè cosmica
L’Elite di potere costruisce un bunker per sopravvivere al Cataclisma Globale di Nibiru
Una stella minaccia di “sparare” raggi gamma letali sulla Terra

Comments are closed.