Minaccia Biologica

Per non dimenticare: il disastro di Fukushima

Fukushima, questo nome rimarrà nella storia dell’umanità. Mentre tutti i media tacciono, in questo periodo i medici attaccano l’ONU perchè minimizzano il cancro in forte crescita nella zona colpita dal disastro nucleare.
Il numero di malattie alla tiroide, secondo i dati indipendenti, sarebbe molto più elevato di quello che indica l’ONU, che nel suo report considera solo i dati della lobby nucleare. I bambini di Fukushima stanno morendo.

Più del 48% di 375.000 ragazzi in prossimità dei reattori fusi, esaminati dall’ Università Medica di Fukushima, soffrono adesso di disturbi precancerosi alla tiroide, sopratutto noduli e cisti. L’indice sta purtroppo aumentando. Nel mese di Giugno, il Progetto sulla Radiazione e Salute Pubblica, ha informato che il livello di cancro alla tiroide tra i bambini, una malattia associata all’ esposizione alla radiazione, è quaranta volte più alto del normale, per quelli che vivono vicino al posto del disastro.

A-five-year-old-girl-is-t-001

Tre anni dopo il terremoto e il successivo tsunami, abbiamo ancora più domande che risposte. Da un intervista a Paul Gunter, Direttore e Supervisiore dei Reattori di Beyond Nuclear, emerge che un paio di anni fa TEPCO ha ammesso che ogni giorno si riversano 300 tonnellate di acqua radioattiva nell’Oceano Pacifico. In base alla sua valutazione ed a tutto quello che stiamo sentendo sulle fuoriuscite, la Compagnia Elettrica di Tokio ha completamente perso il controllo di due fonti d’acqua radioattiva che si riversano nella centrale e in questi tre reattori distrutti e che poi sfociano nell’Oceano Pacifico.
Una di queste fonti, proviene dall’ acqua di refrigerazione che viene iniettata sopra questi tre nuclei fusi per evitare che l’incidente scateni un’altra catastrofe in grande scala.

AP_fukushima_3

L’altra fonte sono le acque di superficie che fluiscono sulle zone colpite ma fondamentalmente, bisogna dire che hanno perso il controllo di tutto ciò. Hanno cercato di pomparla verso un grande parco di cisterne, che adesso probabilmente ammonta a più di 1.500 unità che accumulano l’acqua satura di stronzio radioattivo e di cesio, e hanno cercato di filtrare mediante un procedimento di prova. Un esperimento, che si sta effettuando lì, per cercare di prepararla, in modo che si possa filtrare la radioattività.

Ma questa è solo una prova con risultati variabili, sono molti i danni causati dal cedimento delle cisterne, ci sono delle fuoriuscite continue. Gli addetti vedono che il procedimento, ha molti problemi e che la situazione è critica. Stanno pompando acqua per raffreddare i reattori e mettono tutta quella radioattiva in queste cisterne. Ci sono migliaia di queste cisterne sul terreno e da un migliaio di esse ci sono fuoriuscite, così abbiamo un disastro dopo l’altro, oltre al terreno contaminato che è stato “impachettato” in borse di plastica.
Non se ne vede lo scopo. Che cosa faranno quando finiranno lo spazio per immagazzinare tutta quest’acqua radioattiva?
La verità è che non esiste nessun tipo di piano di gestione. Questo è un esperimento. Tutto il carico di responsabilità è rinviato al futuro, a generazioni future che riceveranno questo lascito che non ha, naturalmente, nessun beneficio.

Ma in questo momento la Compagnia Elettrica di Tokio, può chiaramente controllare l’informazione, mentre l’incidente è fuori controllo e questa è una grande preoccupazione in quanto regna la totale disinformazione.
Gli sconvolgenti effetti sulla salute Mondiale, del disastro di Fukushima sono totalmente nascosti da tutti i media a livello globale.
La risposta indifferente di molti Governi, alla tragedia è stata forse più sconvolgente dello stesso disastro. Tonnellate d’acqua radioattiva continuano ad essere versate nell’Oceano Pacifico, però molte agenzie governative della salute, hanno elevato gli standard accettabili di radiazione, questa è stata l’unica preoccupazione dei nostri Governi.

Redazione segnidalcielo

 

SHARE
RELATED POSTS
Scienziati denunciano: “DARPA sta effettuando esperimenti nell’agricoltura utilizzando gli insetti come Arma Biologica”
Il Pentagono prepara il personale paramedico per una “Pandemia Zombie” a Washington DC
Il fisico Stephen Hawking ha avvertito ancora una volta che l’Umanità deve lasciare la Terra

Comments are closed.