Anomalie Spaziali

Palla di fuoco nei cieli della Puglia!

Quello avvistato in Puglia potrebbe essere uno dei frammenti (meteoriti) della scia di polvere cometaria 209P/LINEAR,  diretta verso il Sole e che proprio in questi giorni è vicinissima alla Terra.  La cometa potrebbe offrire uno spettacolo unico durante la notte anche se il picco massimo della caduta di meteoriti dovrebbe essere visibile, almeno in Italia, nelle prime ore dell’alba, fino alle 8, quando sono previste centinaia di meteoriti l’ora in caduta libera verso l’atmosfera terrestre.

palla-di-fuoco

immagine di repertorio

MISTERIOSA PALLA DI FUOCO

Cosa è successo l’altra sera, (23 maggio 2014) qualche minuto prima delle 20.30, nel cielo della Puglia? Se lo chiedono migliaia di tarantini, baresi, brindisini, ma anche materani e addirittura calabresi che hanno assistito stupefatti ad un insolito spettacolo. Come riportato sulla Gazzetta del Mezzogiorno, articolo a firma della giornalista Maristella Massari, una grossa palla di fuoco è stata avvistata dal Salento al metapontino, con segnalazioni che giungono addirittura dalla Calabria. Il misterioso corpo celeste, avvolto sulle prime da una luce azzurrognola, giunto a contatto con l’atmosfera è diventato incandescente, ammantandosi di un rosso intenso qualche istante prima di frantumarsi in tre grossi frammenti e di precipitare al suolo.

L’oggetto luminoso, non meglio identificato, è stato visto cadere da migliaia di persone. Nel giro di pochi minuti, i centralini di carabinieri, polizia, vigili del fuoco e prefetture sono stati presi d’assalto. In tutte le telefonate si segnalava la presenza di un corpo celeste sospeso a mezz’aria per una manciata di secondi e, subito dopo, in picchiata libero verso il suolo. I primi ad intervenire sono stati i carabinieri della stazione di Marina di Ginosa. Qui, un testimone oculare, avrebbe indicato anche il luogo in cui l’oggetto celeste si sarebbe schiantato al suolo. Le ricerche sono state avviate immediatamente, ma, a causa del buio e della zona vasta da battere, sono state sospese intorno alla mezzanotte. Riprenderanno questa mattina all’alba.

palla di fuoco in Puglia1

immagine di repertorio

Le forze armate hanno fatto alzare in volo gli elicotteri per perlustrare la zona dall’alto. Dalle prime verifiche sui radar dell’Aeronautica militare della base di Gioia del Colle e della Marina militare della stazione aeromobili di Grottaglie pare tuttavia che non sia comparsa alcuna anomalia agli aerei in volo sui cieli della Puglia. Al momento sono due le ipotesi prese in considerazione. L’oggetto non identificato potrebbe essere un grosso meteorite che, al contatto con l’atmosfera si è frantumato, oppure uno dei tanti rottami dello spazio in orbita intorno alla Terra. Alle autorità militari non sarebbero giunte però notizie di satelliti fuori controllo. L’oggetto luminoso è stato avvistato nei cieli di Conversano, di Mola di Bari, di Bari, di Cisternino dove due testimoni oculari hanno descritto con precisione l’avvistamento. Il corpo celeste è apparso particolarmente nitido sul cielo di Taranto. Centinaia di persone hanno affermato di averlo visto da diverse parti della città.

Non risulta al momento che la caduta di questi oggetti abbia provocato danni a persone o a cose. La prefettura del capoluogo di regione, che ha raccolto informazioni dalla torre di controllo dell’aeroporto di Bari e dal Centro di controllo satellitare dell’Aeronautica, non esclude che possa essersi trattato di uno sciame di meteoriti. Solo qualche giorno fa a Montemesola, in provincia di Taranto, erano improvvisamente comparsi dei misteriosi cerchi nel grano. A documentare il fenomeno era stato l’equipaggio di un elicottero militare che ha scattato alcune eloquenti fotografie.

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: fontefonte

SHARE
RELATED POSTS
La NASA registra un video incredibile di un’eruzione vulcanica su Io, terza luna di Giove
Sonda Rosetta: le prime immagini della cometa 67P Churyumov–Gerasimenko
BZ509 2015, un asteroide proveniente da un altro sistema stellare

Comments are closed.