Antica Terra UFO

Ondata massiccia di anomalie provenienti dalla regione dell’Antartide

La registrazione attraverso il sistema MIMIC (Morphed Integrated Microwave Imagery at CIMSS) del 2 aprile scorso aveva evidenziato una anomalia misteriosa, una sorta di onda o impulso energetico proveniente dall’Antartide. Questo impulso è ora ricomparso il 15 maggio e sempre nello stesso punto, ma con una forma leggeremente differente da quella osservata nel mese di aprile.

Stranamente il percorso di questa onda anomala attraversava la misteriosa stazione Princess Elisabeth Station (Belgio) situata sulla Utsteinen Nunatak nella Terra della Queen Maud. Coordinate: 71,949,96 mille ° S 23,347,503 mila ° E.

La stazione si trova alla base di strutture piramidali dove, dalle mappe di Google Earth, si possono osservare quattro grandi oggetti misteriosi rettangolari, parzialmente sepolti sotto la neve. Questi oggetti si trovano a circa 2,5 km dalla stazione.

In questo momento è stato ipotizzato che queste onde anomale provengano da questa misteriosa base belga chiamata Princess Elisabeth Station.

new wave anomaly antarctica, new wave anomaly antarctica may 2017, anomaly antarctica, antarctica anomaly may 2017

Certamente succedono cose molto strane su questo continente ghiacciato. Nel video qui in basso il ricercatore Dahboo777 ha registrato l’ennesima ondata massiccia anomalia proveniente dalla regione dell’Antartide. Il MIMIC Map non riesce a mostrare qualcosa di più di entrambi i poli. Questo ci lascia intuire da dove appunto proviene la massiccia ondata di anomalia. Una cosa è certa, qualcosa in Antartide sta causando questi flussi energetici misteriosi.

Redazione Segnidalcielo



 

 

 

SHARE
RELATED POSTS
NASA: l’astronauta Chris Cassidy registra un UFO a bordo della ISS
Alien Abduction: “Sono stata rapita, sul mio smartphone 40 selfie di entità aliene”
La superficie esterna della Stazione spaziale internazionale può nascondere tracce di “vita extraterrestre”

Comments are closed.