Esplorazione spaziale Scienze News Tecnologie

NUOVO MOTORE AL PLASMA: Scienziato costruisce un motore che converte “elettricità in propulsione”

Lo scorso autunno, un professore dell’Università di Wuhan di nome Jau Tang stava lavorando sodo per mettere insieme un prototipo di elica che all’inizio sembrava troppo bello per essere vero. L’idea di base, ha detto in un’intervista, è che il suo dispositivo converte l’elettricità direttamente in spinta (non sono necessari combustibili fossili) usando le microonde per energizzare l’aria compressa in uno stato di plasma e spararla come un getto.

Tang ha suggerito, senza un accenno di ingrandimento personale, che probabilmente potrebbe essere sufficientemente espanso per pilotare grandi aerei passeggeri commerciali. Alla fine, dice, potrebbe persino alimentare le astronavi. Va da sé che si tratta di grandi affermazioni. 

Un’elica che non richiede serbatoi di carburante suona sospettosamente come fantascienza, come gli aerei di Iron Man nei film della Marvel, per esempio, o le eliche che permettono a DeLorean di Doc Brown di volare in “Ritorno al futuro”.

Ma nella narrazione di Tang, la sua invenzione, chiamiamola Tang Jet, in cui ha lavorato con i collaboratori dell’Università di Wuhan Dan Ye e Jun Li, potrebbe avere un potenziale per il cambiamento della civiltà qui nel mondo non fittizio.  “In sostanza, l’obiettivo di questa tecnologia è cercare di utilizzare l’elettricità e l’aria per sostituire la benzina”, ha affermato.  Il riscaldamento globale è una grande minaccia per la civiltà umana. La tecnologia senza combustibile fossile che utilizza il plasma ad aria a microonde potrebbe essere una soluzione. “

Prevede che ciò accadrà rapidamente. In due anni, dice, crede che Tang Jets possa alimentare i droni. Tra un decennio, vorrebbe veder volare un intero aereo.  Sarebbe fantastico, ovviamente. Ma è difficile valutare se l’invenzione di Tang potrebbe crescere abbastanza per essere pratica. E anche se così fosse, ci sarebbero requisiti energetici sostanziali che potrebbero condannare le applicazioni aerospaziali.  Una cosa è certa: se la tecnologia funziona come si aspetta, il mondo non sarà più lo stesso.

Dopo aver descritto i suoi piani per conquistare l’industria aerospaziale con il suo nuovo propellente, per esempio, inizia a descrivere i piani per affrontare anche l’industria automobilistica, con auto elettriche alimentate da propulsori a reazione. “Penso che il motore a reazione sia più efficiente del motore elettrico, può guidare un’auto a velocità molto più elevate”, ha affermato.

“Questo è quello che ho in mente: combinare il motore a reazione al plasma con una turbina per guidare un’auto.”  Ma non puoi guidare dietro il motore, deve stare ai lati o dietro, perché potresti essere bruciato dal suo flusso di fuoco.  Nel corso di una intervista, Tang ha anche aumentato le possibilità di utilizzare la tecnologia per costruire armi a proiettili di plasma, lanciare astronavi, navi a motore e persino creare un nuovo tipo di stufa per cucinare.

A quell’ultimo punto, Tang ha detto di aver già costruito un prototipo di stufa da cucina alimentata da una torcia al plasma ad aria e microonde, ma è così assordante da sembrare un fulmine costante.  Tecnicamente, il Tang Jet è un tentativo di costruire un “booster al plasma”, un concetto che periodicamente attira l’attenzione negli ambienti scientifici.

Michael Heil, un ingegnere aerospaziale e di propulsione in pensione con una lunga carriera di ricerca nell’Aeronautica e nella NASA, ha detto alla rivista  Futurism che l’indagine Tang gli ricorda molti altri tentativi di sviluppare la tecnologia di propulsione aerea che ha trovato in tutto degli anni. I propulsori al plasma come quelli che alimenterebbero un Jet Tang sono in circolazione da un pò.

La NASA ha lanciato per la prima volta un satellite alimentato a plasma nel 2006, ma le sue capacità sono ben lontane da ciò che Tang propone con la sua ricerca. Gli ingegneri hanno a lungo sognato un aereo alimentato a getto di plasma, ma ogni tentativo è stato abbattuto dai limiti tecnologici del tempo.

Ad esempio, New Scientist ha riferito nel 2017 che un team dell’Università Tecnica di Berlino ha tentato di costruire un’elica simile, ma come ogni tentativo negli ultimi dieci anni, il loro lavoro non è mai diventato utile al di fuori del laboratorio. I problemi con questi tentativi non sono così tanti difetti con la teoria: il concetto di generare la spinta con una torcia al plasma è abbastanza solido.  I problemi iniziano ad apparire quando si lavora sulla logistica della costruzione di un veicolo che funziona davvero.

Redazione Segnidalcielo

riferimenti:   eurekalert.org – ufo-spain.com

SHARE
RELATED POSTS
Jurassic Park: scienziati hanno clonato con successo un dinosauro
SPACE FORCE: parte la corsa delle superpotenze alla costruzione di basi e armi spaziali per guadagnare superiorità spaziale. L’USAF vuole il dominio della galassia!
NASA: il telescopio Kepler scopre 715 nuovi pianeti, tutti in “zona abitabile”

Comments are closed.