Cambiamenti Climatici Disastri Ambientali Earth Changes Planet X Nibiru

NIBIRU: l’influenza del “Grande Perturbatore” sta facendo aumentare gli Eventi Meteo Estremi e disastri sulla Terra!

Ormai sono anni e anni che Nibiru (alias il Grande Perturbatore)  è diventato un argomento sempre più controverso per i teorici della cospirazione e ricercatori della verità. Una cosa importante va detta: «Il governo ha occultato con la complicità dei media la verità sul massiccio pianeta Nibiru». Questo enorme pianeta che è più grande della Terra (circa 10 masse),  secondo alcuni scienziati potrebbe avere un effetto devastante sulla Terra,  provocando tsunami senza precedenti, terremoti e movimento delle placchetettoniche, eruzioni vulcaniche, inversione dei poli magnetici.

Planet X-Nibiru fotografato da IRAS

Tutto questo sta già accadendo e milioni di persone si chiedono cosa stia succedendo. Secondo alcuni Insider ed ex-esperti della NASA, il peggio deve ancora avvenire e il Pianeta X (Nibiru) è già più vicino alla periferia del nostro Sistema Solare. Secondo le ipotesi più accreditate, Nibiru si sta avvicinando e cosi si fanno sentire i suoi effetti. Non a caso lo chiamano il Grande Perturbatore o Pezzo Grosso! La NASA e il Vaticano seguono il Pezzo Grosso attraverso le sonde spaziali IRAS e SILOE che possiedono ottiche infrarosso. Ma dimentichiamoci che sia visibile ad occhio nudo. Per ora non è visibile neanche attraverso telescopi professionali.

Possiamo con certezza dire che sono stati registrati  eventi meteo estremi, terremoti, uragani, aumento degli impatti meteoritici, precipitazioni insolite, temperature invernali rigide e forti gelate sorprendenti da una parte del globo, mentre dall’altra parte della pianeta temperature estive anomale che oltrepassano i 35 gradi.

Risultati immagini per kilauea

La Lava del Kilauea Volcano in Hawai, sta avanzando distruggendo le abitazioni

In questi giorni forti eruzioni sono state registrate sul vulcano Kilauea delle Hawaii, che  potrebbe presto emettere rocce e cenere dal cratere sulla sua vetta secondo il tipo di eruzione esplosiva che si è manifestata quasi un secolo fa. Gli esperti hanno affermato che il rischio aumenterà nelle prossime settimane mentre il magma fluisce dalla pancia del vulcano verso l’area dove ha cominciato ad eruttare lava che sta invadendo le zone residenziali e già migliaia di persone stanno lasciando l’Isola.  Un’esplosione di questo tipo potrebbe anche rilasciare cenere, vapori e diossido di zolfo. Tutto questo lo vogliamo NEGARE?

In Africa una gigantesca crepa si è formata nella contea di Narok, in Kenya e i Geologi ci dicono che si tratta di un “fenomeno che potrebbe dividere in due il continente africano”. Ma alcuni scienziati diconoi che qualcosa sta influenzando il campo magnetico e gravitazionale della Terra.

Questi eventi riflettono gli effetti dei cambiamenti climatici che stanno influenzando gran parte del pianeta. Il concetto che tutti i fenomeni meteorologici attesi, che dovrebbero avvenire nella norma, non è più valido. Occorre ricordare che alcuni anni fa le Nazioni Unite avevano avvertito che l’umanità stava entrando in “un’era di eventi meteorologici estremi”.

Africa, gigantesca crepa si è formata nella contea di Narok, in Kenya. Geologi: “fenomeno che potrebbe dividere in due il continente africano”

EVENTI METEO ESTREMI

Gli effetti dei cambiamenti climatici stanno scatendando  eventi meteo estremi (anomali)  che si stanno verificando su scala mondiale, l’umanità si trova ad affrontare tempi difficili. Gli eventi che si stanno svolgendo sono i primi segni di tribolazione che si verificheranno su questo pianeta, come ad esempio il fatto che la Terra è entrata in allineamento e di conseguenza nell’orbita del Sistema Stellare Binario di Planet X, governato dalla stella Nemesis.

I media mainstream e le  istituzioni scientifiche stanno lavorando duramente per evitare che il pubblico possa vedere il “grande quadro della situazione” tutto in una volta, stanno quindi costantemente sopprimendo dati scientifici preziosi e le prove per dimostrare l’esistenza di un sistema interstellare in orbita con il nostro Sistema Solare. L’allienamento del sistema stellare Nemesis, sta portando sconvolgimenti in tutto il nostro sistema, sopratutto una grossa influenza gravito-magnetica.

Risultati immagini per eventi meteorologici estremi

Gli scienziati militari e la NASA hanno già provveduto a calcolare l’allineamento successivo di Planet X, che con i suoi effetti gravitazionali sta provocando una serie  di forti terremoti su scala globale, smuovendo la Ring Of Fire, ovvero l’anello di fuoco e spostando così le plaecche tettoniche. Anche l’ultima vibrazione globale avvertita da tutti i sismografi del mondo fa presupporre che  il nucleo della Terra stia subendo gli effetti dell’allineamento gravitazionale di PX-Nibiru. Questo non farà altro che causare altri terremoti in tutto il mondo, così forti che saranno in grado di sconvolgere paesi che si trovano lungo faglie attive, come ad esempio la California, con i rischi di farla sprofondare nell’oceano. Ma speriamo che questo non accada.

«Le cose non faranno che peggiorare da ora in poi», commenmta  la ex esperta della NASA Dott.ssa Brassard, «perché sta arrivando un secondo Sole con i suoi sette pianeti orbitanti. Chiamatelo con il nome che volete (Planet X, Nibiru, Hercólobus, Assenzio), è certo che è stato previsto il suo arrivo. Il secondo Sole è un decimo della dimensione del nostro Sole, ma uno dei pianeti che porta con sé in orbita è quattro volte più grande di Giove (Blu Kachina previsto dagli indiani Hopi)». 

planet x nibiru nasa744

Planet X è visibile su Google Maps

La ex esperta NASA disse qualche anno fa: «Vediamo che le cose peggiorano sensibilmente.  I pianeti hanno orbite che vanno a disturbare la rotazione terrestre tale da far diminuire il campo magnetico e in un periodo che va da novembre 2016 in poi, (e ci siamo…) ci  saranno momenti peggiori rispetto a quelli odierni. Oggi stiamo assitendo a centinaia di terremoti, inondazioni e caduta di meteoriti! Le scie chimiche (chemtrails) spruzzati da aerei commerciali e militari, le cui sostanze chimiche ci stanno avvelenando ogni giorno, sono un disperato tentativo di coprire questo “secondo Sistema Solare,” che causerà (e già lo sta facendo) grossi problemi al nostro pianeta».

L’influenza del Grande Perturbatore

Per anni, gli esperti hanno avvertito che l’approccio del Pianeta X (Nibiru), che alcuni chiamano anche il “Grande Perturbatore“, con i suoi effetti gravitazionali crea anomalie ad altri pianeti,  ma spinge anche detriti spaziali, comete, asteroidi e meteore verso i pianeti interni del Sistema Solare. Non a caso tutto ciò sta accadendo, come l’aumento del numero di bolidi di fuoco che continuamente bombardano la superficie della Terra, per non parlare dei disturbi elettromagnetici casuali e, come abbiamo detto sopra, di eventi meteo estremi..

Anche se la comunità scientifica ripete costantemente lo stesso messaggio, “tutto è sotto controllo, non vi preoccupate e… siate felici” , la realtà è ben altra. L’orbita altamente irregolare del Pianeta X ritorna periodicamente verso il sistema solare, ma ciclicamente ogni 3.657 anni, dove attraversa l’orbita tra Marte e Giove, portandosi vicino alla Terra, scatenando il caos e distruzione. E, nonostante gli sforzi per screditare chi sostiene questa realtà riguardo il Grande Perturbatore,  la realtà è che Planet X è conosciuto dalla “élite globale” o coloro che occupano posizioni di potere.  Purtroppo, al momento, tutto quello che riguarda Nibiru-Planet X è un segreto ben custodito e “proibito” per il resto dell’umanità, che è caduto nel buio e nell’ignoranza creata dal sistema di potere, facendo rimanere questa umanità, ancorata al medioevo. Ma ora il tempo è scaduto!La verità deve uscire fuori e subito. Il Grande perturbatore NIBIRU non passerà vicino alla Terra, ma la sua influenza è e sarà una disastro per l’Umanità!.

articolo di Massimo Fratini (autore del libro “Il Ritorno di Nibiru” – edizioni X-Publishing e “il Dragone Rosso dell’Apocalisse di prossima uscita)

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Le Ande si stanno sollevando ad una velocità considerevole. Questo porterebbe alla formazione di super- vulcani con conseguenze disastrose
STRANGE SOUND: tre suoni apocalittici sono stati registrati in diverse parti del pianeta
Global Warming: continua a salire la febbre del pianeta. Allarme degli scienziati!

Comments are closed.