UFO

Nessuna spiegazione per i Misteriosi Suoni ascoltati nella Fossa delle Marianne e nello Stretto di Fury e Heclae nel Pacifico

Nel nord del Canada nella regione artica, la popolazione locale è molto spaventata per i misteriosi suoni terribili proveniente dalle profondità dell’oceano. Questi suoni o ronzii non si sono mai fermati per molti mesi.

Un simile rumore ultraterreno è stato registrato anche  nei pressi della Fossa delle Marianne e secondo alcune esperti potrebbe trattarsi di una balena. L’unica cosa da notare è che questi suoni non sono mai stati ascoltati prima.

Questi suoni si estendono su frequenze che partono da 38 hertz e si alzano fino a 8.000 hertz. Gli esseri umani possono sentire i suoni tra 20 e 20.000 Hz.

I misteriosi e terribili suoni, sono stati ascoltati anche in altra zona ma nella regione artica dove hanno spaventato gli animali, come riferito dai cacciatori canadesi, eschimesi Inuit e quelli dell’insediamento di Igloolik che si trovano nello Stretto di Fury e Hecla nella regione canadese Kikiktani. Erano molto spaventati e hanno esortato le autorità a scoprire la causa di questa anomalia, come il misterioso boato che ha inizialmente spaventato molti animali e pesci da cui dipende l’artigianato tradizionale locale.

Il governo ha reagito molto seriamente alla questione, tanto più che la realtà di questo fenomeno è stato confermato non solo da molti testimoni, da enti locali, ma anche i militari, che hanno inviato una spedizione che avrebbe determinato la causa della origine del ronzio anomalo.

Il Ministero della Difesa Canadese ha immediatamente  esaminato la zona dell’anomalia con un aereo Lockheed CP-140 Aurora, in grado di rilevare oggetti sotto l’acqua. Nel corso dello studio dell’area dove vi erano segnalate emissioni sonore anomale, daall’aereo sono state avvistate un paio di balene e alcuni trichechi, ma non hano trovato nulla che potrebbe essere ricollegabile allo strano rumore.

Risultati immagini per 140 Aurora

Nel frattempo, il ronzio ha proseguito, i cacciatori locali sono senza senza produzione, dato che per colpa di questa anomalia sonora, ha spaventato tutti gli animali, e i pescatori sono senza pesci.

La situazione è critica nella regione, e scoprire la causa dello strano ronzio che risuona dal fondo dell’oceano non è possibile. La gente del posto ha addirittura accusato “Greenpeace”, in quanto hanno il sospetto che è stata immessa un’apparecchiatura sottomarina che emette suoni, con lo scopo unico di spaventare gli animali, e quindi salvare gli stessi animali dalla caccia locale.

Risultati immagini per 140 Aurora

Tuttavia “Greenpeace”, ha categoricamente negato tale speculazione, dicendo che non ha la attrezzature di questo tipo, e in aggiunta l’organizzazione ha comunicato che ha il massimo rispetto e afferma il diritto delle popolazioni locali a cacciare gli animali e la pesca per questioni di sopravvivenza.

Ci fu un’altra versione per la causa del ronzio, che vede il coinvolgimento dei produttori di petrolio e gas, insieme ai militari, che sarebbero sospettati dei trivellamenti nella zona. Ma il Ministero della Difesa Canadese ha negato categoricamente ogni coinvolgimento e ha dichiarato che le forze armate, non sono coinvolte nella comparsa di questi suoni misteriosi.

Redazione Segnidalcielo



 

SHARE
RELATED POSTS
Organismi Alieni nella Stratosfera: misteriosamente i documenti vengono “occultati” dalla NASA
Francia: 4 UFO avvistati in Dordogna – il video
Fotografie della NASA dimostrano che ci sono “Piramidi” sulla superficie della Luna

Comments are closed.