Anomalie Spaziali

NASA: la sonda New Horizons rivela fiumi e laghi su Plutone

La sonda spaziale New Horizons, che nel luglio del 2015 ha sorvolato Plutone, ha inviato nuove immagini che mostrano dei corsi d’acqua che paiono congelati: da alcune ricerche effettuate dal team della NASA che segue le operazioni della New Horizon,  è emerso che dentro quei fiumi e quei laghi scorresse azoto liquido.

lago ghiacciato plutone1

plutone4

Questa sarebbe una prova tangibile che questo pianeta, forse tra i più misteriosi del sistema solare, sia piuttosto attivo, che abbia un’atmosfera propria, che contenga vulcani, colline e pianure, proprio come la Terra. L’azoto scorreva fino a 800-900 milioni di anni fa.

plutone2

Il colore del pianeta, piuttosto rossastro, è dovuto alla tolina che consentiva una maggiore esposizione solare e temperature che permettevano all’azoto di fluire liquido sulla superficie del pianeta. Il video esclusivo de iLMeteo.it, ci mostra la suggestiva superficie del pianeta Plutone.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

tratto da: fonte

SHARE
RELATED POSTS
La NASA pubblica nuove immagini delle misteriose macchie bianche rilevate in un cratere di Cerere
Immagini della NASA mostrano anomalie sul pianeta Cerere. Si tratta di strutture Aliene?
La NASA pronta a monitorare l’ultimo passaggio della Cometa ISON

Comments are closed.