UFO

Misterioso suono “Alieno” registrato nella parte più profonda della Fossa delle Marianne

La Fossa delle Marianne è la parte più profonda nota degli oceani del mondo. Si trova nel Pacifico occidentale, a est delle Isole Marianne. La fossa è lunga circa 2.550 km (1.580 miglia), con una larghezza media di 69 chilometri (43 miglia). La profondità massima nota è di 10.994 metri (36,070 ft).

Il 26 marzo 2012, il regista canadese James Cameron ha pilotato un sommergibile che è stato progettato per raggiungere il fondo della Fossa delle Marianne. Quindi Cameron ha raggiunto il punto più profondo del mare dopo circa due ore di discesa dalla superficie, registrando attraverso le telecamere di bordo tutto ciò che era visibile a quasi 11 mila metri di profondità. Infatti il suo feedback visivo  del fondo dell’Oceano, mostra solo un posto desolato molto simile al panorama lunare.

Immagine correlata

Immagine correlata

Secondo Cameron, che aveva sperato di vedere alcune creature delle profondità marine,  non ha fatto altro che osservare la mancanza di tracce di animali sul fondale della Fossa. Ma inaspettatamente il registratore audio-digitale di bordo ha catturato un misterioso suono metallico… “alieno”. 

I ricercatori dopo aver analizzato la traccia audio misteriosa, l’ hanno pubblicata e quello che si può ascoltare non è altro che un suono forte in espansione, mai sentito prima. Il suono è stato registrato quando il sommergibile si trovava nella parte più profonda della fossa e possiede una durata compresa tra 2,5 e 3,5 secondi. Questo suono, suddiviso in cinque parti, comprende gemiti profondi a frequenze basse da 38 hertz e un finale metallico che spinge in alto il picco della frequenza fino a 8.000 hertz.

Risultati immagini per fossa delle marianne

Gli scienziati della Hatfield Marine Science Center di OSU, lo hanno chiamato “Western Pacific Biotwang” e la loro ipotesi migliore è che si tratta di un nuovo tipo di chiamata di balena ma ascltata prima. Un suono senza precedenti vero, ma gli scienziati non sono sicuri che si possa trattare di balene, anche perchè il suono mostra picchi di frequenza diverse rispetto alle emisioni sonore dei cetacei e come riporta il quotidiano inglese Daily Mail, sono molti altri gli interrogativi che rimangono.

Immagine correlata

Quindi, di cosa si tratta? Cosa c’era là sotto?

Piuttosto che un nuovo tipo di balena, potrebbe essere un suono appartenente ad una forma di vita aliena nascosta nella profondità della Fossa delle Marianne, qualcosa di diverso da qualsiasi cosa mai vista prima.

Nel video sotto: i ricercatori della Oregon State University hanno registrato questo suono bizzarro nella Fossa delle Marianne. Anche se non si può dire con certezza quello di cosa si tratta!

Redazione Segnidalcielo

 

SHARE
RELATED POSTS
Colombia: ennesimo avvistamento Ufo nel cielo di Medellin. Il filmato!
Misteriosa anomalia in una delle immagini della missione InSight su Marte
UFO ripreso dalla Stazione Spaziale Internazionale sembra precipitare sulla Terra

Comments are closed.