Home Anomalie Spaziali Misterioso oggetto impatta contro gli Anelli di Saturno

Misterioso oggetto impatta contro gli Anelli di Saturno

197
0

Secondo gli astronomi, uno misterioso oggetto si sarebbe schiantato contro uno degli anelli di Saturno, lasciando dietro di sé una scia cosmica.

Sono stati gli astronomi della NASA ad individuare il misterioso oggetto in uno degli anelli di Saturno, grazie alle immagini della sonda Cassini che è ancora per poco tempo in orbita intorno a Saturno. Rammentiamo che la missione Cassini avrà un seguito. La NASA sta preparando riprogrammando altra missione per la sonda, che farà rotta verso la parte esterna del sistema solare a caccia di Planet 9.

anello saturno1924

Gli Anelli di Saturno

Secondo un rapporto della NASA: “Saturno è anche conosciuto come il ‘gioiello del sistema solare’. Possiede colori che variano dal rosa, tonalità di grigio e un pizzico di marrone scintillante; i suoi anelli appaiono come un quadro in cui la natura è il pittore “

I ricercatori hanno concluso che gli anelli di Saturno sono infatti costituiti da migliaia di miliardi di particelle di polvere, roccia e ghiaccio che si trovano in orbita attorno al pianeta gigante, e ruotano a velocità diverse (fino a migliaia di miglia all’ora.)

È interessante notare, che i ricercatori hanno scoperto che la dimensione di queste particelle può variare nel formato che va meno di un granello di sabbia,  per essere più grande di un edificio.

Recentemente, gli astronomi hanno trovato una anomalia, una sorta di oggetto che si è schiantato su un anello più esterno del pianeta.  Secondo i ricercatori, l’oggetto avrebbe un diametro tra i  30 e 300 piedi, (tra i 10 e i 90 metri) incastrato  in uno  strato di particelle di polvere, di roccia e di ghiaccio che formano una circonferenza (anello) di circa 881 mila chilometri, o 550.000 miglia.

Gli scienziati sono in grado di osservare le caratteristiche mutevoli nel corso di un paio d’ore. Il disturbo misterioso, secondo la NASA,  è stato probabilmente causato da un piccolo oggetto che si è incastrato nell’anello.  Secondo lo scienziato John Weiss,  proveniente da Stato di Washington questo oggetto è enigmatico: “Ci sono buone evidenze che esistono moltissimi corpi di dimensioni varie che impattano negli anelli di saturno, ma non si può normalmente vederli perché sono coperti dalla nuvola di polvere che li circonda. Ma sono lì, e ogni tanto si muovono attraverso lo spazio tra l’anello e proiettano un po ‘di queste particelle di polvere fuori dall’anello. Questo oggetto ha sparato la polvere dell’anello a velocità superiore rispetto ad altri oggetti cosmici, anadando ad una velocità di circa 0,9 metri al secondo”.

Dopo che l’oggetto enigmatico si è schiantato sul nucleo dell’anello, si è formata una nuvola di detriti che gli astronomi chiamano  “Jet” o getto. Gli scienziati ritengono che si creano questi ‘getti’ a causa della forza gravitazionale della luna di Saturno “Prometeo”.

Ebbene, mentre i ricercatori non sono ancora al cento per cento certi, non credono che l’impatto sull’anello sia stato causato da oggetti incorporati all’interno dell’anello stesso,  che interagiscono con altri oggetti al suo interno. 

In un rapporto scritto dalla National Geographic, “Prometeo” con la sua attrazione gravitazionale, agisce come una fionda cosmica, colpendo con i detriti l’anello. Ma il percorso del luna non è perfettamente circolare e il suo effetto irregolare può creare una sorta di “grumo” dentro l’anello che poi spara fuori il jet di detriti dovuto all’impatto.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]