UFO

Misteriose “Strutture Aliene e un Monolite” sono state fotografate sulla luna di Saturno “Giapeto”

Giapeto o Iapetus è il terzo più grande satellite naturale di Saturno. La missione Cassini nel 2007 aveva rivelato diverse caratteristiche insolite di questa luna. Una di queste caratteristiche è una misteriosa enorme cresta equatoriale che raggiunge un’altezza di 20 km, una lunghezza 1.300 km e una larghezza di 20 km. Questa cresta di enormi proporzioni, circonda oltre il 75 per cento della luna.

Non è chiaro come questa enorme protuberanza si sia formata e gli esperti della NASA, sono in difficoltà nello spiegare perché tale cresta, segue l’equatore quasi perfettamente. Ci sono almeno quattro ipotesi attuali e la prima è che la cresta potrebbe essere materiale ghiacciato, che sgorgava da sotto la superficie e poi solidificata sulla superficie di Giapeto.

La seconda ipotesi è quella che la cresta a forma di “anello”, si sia creata durante la sua formazione a causa della “sfera di Hill”, ovvero una sfera di influenza gravitazionale di un corpo celeste, che rispetto alle perturbazioni di un altro corpo, di massa maggiore, attorno al quale esso orbita, ha creato la cresta equatoriale su Giapeto. La terza ipotesi è che il rigonfiamento sulla luna di Saturno, sia il risultato di un antico ribaltamento convettivo geologico. La quarta ipotesi, quella azzardata dagli Ufologi, è che Giapeto non è una luna naturale, ma una struttura artificiale costruita da una razza aliena e che sia diventato un avamposto spaziale alieno.

Misteriose strutture

Sulla superficie di Giapeto si puo’ notare l’esistenza per migliaia di chilometri quadrati di rovine rettilinee , ampie pareti rocciose e una innaturale “struttura” simile a una torre che si erge per oltre un miglio sopra il terreno circostante. Anche questa prova ci suggerisce che Giapeto potrebbe essere veramente un manufatto prodotto da qualche civilta’ avanzata.


Donald Goldsmith e Tobias Owen hanno scritto molto sulla luna di Giapeto in ‘The Search for Life in the Universe’ (1980).Questa luna insolita è l’unico oggetto del Sistema Solare che potremmo seriamente considerare come una struttura aliena,un oggetto naturale deliberatamente modificato da una civiltà avanzata per attirare la nostra attenzione. Esistono molte immagini scattate dalla sonda Cassini che lasciano basiti i ricercatori, e fanno presupporre che sulla superficie di Giapeto ci sono edifici o comunque strutture di grandi dimensioni, come ad esempio quelle visibili nella zona chiamata Saragossa terra.

Poco più in alto nella regione chiamata Gerin, si possono notare i contorni di una struttura di grandi dimensione di forma circolare. Il ricercatore Scott Waring dichiara che questa immagine mostra una città cupolata, una struttura ipotetica che racchiude un’ampia area urbana sotto un unico tetto, appunto una grande cupola. Nella zona sud di Giapeto è emersa anche una immagine particolare che i ricercatori attribuiscono ad un enorme Monolite.

I ricercatori ora si domandano: perchè la NASA avrebbe rilasciato queste immagini? Molto strano che l’ente spaziale americano si sia fatto sfuggire queste eclatanti immagini. La NASA ha sempre taciuto e nascosto le prove della presenza extraterrestre, soprattutto quando “qualcosa” viene trovato lassù nello spazio.

A cura della Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Misteriosa “Entità di Luce” documentata dalle telecamere di sicurezza di Chimbote, Perù
Stati Uniti, scompare a 87 anni il Generale Stubblebine del Remote Viewing Project. Aveva dichiarato: “Ci sono strutture Aliene su Marte”
Le misteriose rovine di Nan Madol sono l’ingresso di un Mondo Intraterrestre sottomarino?

Comments are closed.