UFO

Misteriosa attività “esplosiva” sulla Cometa 67/P

I nuovi rapporti scientifici descrivono una misteriosa e sorprendente attività di tipo esplosivo sulla cometa 67P, misurato con strumenti della sonda europea Rosetta dell’Agenzia Spaziale Europea. La spiegazione che gli investigatori dell’ESA hanno fornito è: “Pensiamo che l’esplosione deve essere stata innescata da una frana in superficie.”

Thunderboltsproject, è un progetto che studia l’universo elettrico, suggerisce che forse la teoria elettrica di comete offrono una spiegazione migliore.  Essi si riferiscono a una scarica elettrostatica sulla cometa, osservata attraverso la strumentazione di Rosetta durante una sorta di flash che si è verificato in prossimità della superficie di 67/p.

Secondo gli scienziati dell’ESA, le scariche elettrostatiche sono state innescate da una esplosione di attività elettrica causata da una “frana” o è stato causato da qualcosa di completamente diverso da una frana. Molti ricercatori  sostengono che la Cometa 67P non è una cometa a tutti gli effetti, ma in realtà una navicella spaziale che sta inviando segnali radio su frequenze a noi non percepibili.

Ora supponiamo che il flash osservato in prossimità della superficie, possa essere un propulsore utilizzato per modificare la traiettoria della navicella spaziale, quindi l’esplosione di questo propulsore ha causato lo spostamento di rocce e altre cose sulla superficie, ciò che i ricercatori dell’ESA hanno definito come “frana”.

Qualche tempo fa BPEarthwatch ha ricevuto una email da qualcuno di cui non può rivelare il suo nome, che lavora all’interno della ESA (Agenzia Spaziale Europe) ma non sappiamo se il contenuto della e-mail è autentico o no.

Secondo questa persona, la Cometa 67P non è una cometa. Ha detto che circa 20 anni fa l’agenzia spaziale NASA ha iniziato la rilevazione di misteriose raffiche di onde radio da un’origine sconosciuta nello spazio.

Sarebbe noto che queste esplosioni provenivano dalla direzione della cometa 67P. In seguito è stato confermato che in effetti questi segnali erano provenienti direttamente dalla cometa stessa, ma che la cometa sembrava aver cambiato traiettoria.  E’ stato questo il motivo principale in cui la NASA ha deciso di pianificare una missione spaziale, per inviare un una sonda militare di ricognizione, con la speranza di scoprire la vera natura del segnale alieno.

A causa della sua natura e la segretezza del programma di ricognizione della Cometa, la NASA ha fatto un accordo con l’ESA per non divulgare i dati della missione militare, ma di rendere pubblica la cosa solo per dimostrare che ufficialmente, tale misisone aveva il solo scopo di ricerca, soprattutto per ottenere semplicemente maggiori informazioni di una di milioni di comete che volano attraverso lo spazio.

Indipendentemente da molte speculazioni,  su quello che potrebbe essere stata la causa dell’attività esplosiva inaspettata su 67/P, questo oggetto spaziale misterioso, continua a sorprendere e a stupire gli scienziati della NASA e dell’ESA.

Di seguito il video di Thunderboltsproject sull’attività elettrica della Cometa, mentre il secondo video mostra l’eventuale antenna misteriosa e più oggetti sulla superficie di 67P.

di Jhon Jimenez 

Per Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
MARTE, il Rover Curiosity fotografa i resti di una “Antica Struttura Muraria”!!
RUSSIA, Mig-29 insegue un UFO per 18 minuti. Le conversazioni tra pilota e controllo aereo!
Misteriosi “BLIP” vengono avvistati dai Radar Meteo della Florida. Gli ufologi: “si tratta di flotte di UFO”

Comments are closed.