UFO

Milioni di anni fa c’era ossigeno nell’atmosfera di Marte

Come riferisce il sito web Scienze Notizie, recentemente sono state analizzate alcune rocce dal Rover Curiosity, che hanno dato un’ulteriore conferma circa la presenza di ossigeno nell’atmosfera del Pianeta Rosso milioni di anni fa.

Marte viene appunto chiamato ‘Pianeta Rosso’ per via dell’abbondante presenza di ossido di ferro, altrimenti noto come ‘ruggine’; ma oltre al ferro il Rover Curiosity della NASA ha scoperto ingenti quantità di ossido di manganese nelle rocce del cratere Gale, dove appunto si trova attualmente Curiosity. “Abbiamo scoperto che il 3% circa delle rocce presenti nel cratere hanno un contenuto medio-alto di ossido di manganese”, riferisce Agnès Cugino, del Research Institute di Astrofica e Planetologia a Tolosa, in Francia. “Questo processo richiede la presenza di molta acqua e di condizioni fortemente ossidanti, quindi riteniamo probabile che l’atmosfera di Marte, milioni di anni fa, potrebbe aver contenuto molto più ossigeno di quanto pensassimo”.

bunker marte409

L’atmosfera attuale di Marte è composta per il 95%, da anidride carbonica e contiene solo bassissime tracce di ossigeno; tuttavia, molti ricercatori hanno sempre sostenuto che Marte deve esser stato un pianeta molto ricco di ossigeno milioni di anni fa e questa è la prova che probabilmente è davvero così.

Il Rover ha identificato l’ossido di manganese con l’aiuto della sua ChemCam, uno strumento che analizza le rocce tramite un laser, che a sua volta crea una nuvola di polvere. Una volta emessa questa piccola nuvola di polvere, alcune di queste particelle vengono analizzate nella chimica e nei minerali. I ricercatori non hanno ancora individuato l’esatta età dell’ossido di manganese, ma sperano di farlo con i nuovi dati inviati dal Rover Curiosity.

Redazione Segnidalcielo

fonte

SHARE
RELATED POSTS
Trovato morto l’Ufologo inglese Max Spiers. Indagava sul progetto spaziale segreto ‘Solar Warden’
LUNA, due misteriose “torri gemelle” alte 3 km scoperte nel Cratere Sosigenes
Messico: avvistato un UFO durante l’eruzione del vulcano Colima

Comments are closed.