Minacce dallo Spazio

Meteorite esplode nei cieli di Tucson, Arizona. La NASA registra un aumento degli impatti meteoritici!

La notte di Giovedi 2 Giugno, per alcuni secondi si è trasformata in giorno, per via di una meteora che esplodendo a contatto con l’atmosfera, ha illuminato il cielo prima dell’alba su gran parte dell’Arizona. Anche le telecamere più lontane, nella parte occidentale del New Mexico hanno registrato l’evento. Sulla base dei dati più recenti, il meteorite dovrebbe essere stato grande all’incirca tra i 3-5 metri di diametro, con una massa di alcune tonnellate e una energia cinetica pari a mezzo kilotone, che sono entrati nell’atmosfera terrestre sopra l’Arizona poco prima (MST) delle ore 04:00 locali. La NASA stima che il piccolo asteroide si muoveva a circa 40,2 mila miglia all’ora (64.700 chilometri all’ora).

Bill Cooke della Meteoroid Environment Office della NASA, ha dichiarato che non si manifestava un evento di caduta meteora cosi brillante, da 8 anni a questa parte di storia della All Sky Fireball Network della NASA e che lui e altri esperti di meteore, stanno avendo difficoltà a ottenere dati sulla caduta del bolide di fuoco la notte del 2 giugno 2016. Infatti la palla di fuoco ha abbagliato molte delle fotocamere e di conseguenza i video non possono dare la effettiva prova della grandezza del meteoroide.

Molte delle telecamere sono state quindi, quasi tutte completamente saturate dalla manifestazione brillante. “Non ci sono notizie di danni o feriti, ma ci sono quasi certamente meteoriti sparsi sul terreno a nord di Tucson”, ha detto l’analista della NASA.  Resoconti di testimoni oculari, hanno inserito l’oggetto ad una altitudine di 57 miglia sopra la Tonto National Forest a est della città di Payson, muovendosi verso sud. E ‘stato visto l’ultima volta ad una altitudine di 22 miglia sopra la foresta. Se si dà un’occhiata ai dati di AMS-NASA, il numero di bolidi di fuoco registrati nei cieli degli Stati Uniti a partire dal 2005, si vede chiaramente un numero crescente di impatti. Confrontando il numero di palle di fuoco nel 2005 con il 2015 in poi, si dimostra che la minaccia per la terra dagli asteroidi e comete aumenta di anno in anno.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
Tempesta solare in arrivo sulla Terra
La NASA può realmente prevedere l’IMPATTO di un Asteroide sul Pianeta Terra?
Misterioso pianeta si avvicina alla Terra: “Ad agosto terremoti fino a 9.8 della scala Richter”

Comments are closed.