Planet X Nibiru

Media britannici: un enorme asteroide potrebbe colpire la Terra nelle prossime 48 ore

Il “Daily Express” ha diffuso la notizia che un grande asteroide, largo oltre un chilometro, dovrebbe colpire la Terra giovedì 14 maggio 2015, causando un’estinzione di massa.  Dobbiamo credere a questa notizia, o si tratta della solita “bufala” dettata da parte dei tabloid britannici?

Il “Daily Express” ha diffuso la notizia che un grande asteroide, largo oltre un chilometro, dovrebbe colpire la Terra giovedì 14 maggio 2015, causando un’estinzione di massa. Dobbiamo credere a questa notizia è la solita “bufala” dettata da parte dei tabloid britannici?

Pochi giorni fa alcuni teorici della cospirazione hanno affermato che tra il 15 ed il 28 settembre 2015 una grande cometa o un asteroide potrebbe colpire la Terra, provocando una vera e propria apocalisse. Questa teoria è nata dopo che il governo degli Stati Uniti ha spostato il NORAD in altro bunker segreto, segnale secondo alcuni che si starebbe preparando per una catastrofe imminente, nascondendo queste informazioni per evitare il panico globale.

Inutile dire che questa ipotesi ha scatenato il dibattito su internet, con gli scettici che sostengono che fa tutto parte di alcuni profeti di sventura e teorici della cospirazione per il Nuovo Ordine Mondiale. Chissà come il web prenderà quest’ennesima notizia catastrofica in arrivo dall’Inghilterra.

asteroid-impact

Asteroide sulla Terra il 14 maggio 2015

Il Daily Express, sorprendendo gli astronomi e gli esperti mondiali, ha “lanciato” una notizia catastrofica: “un asteroide potrebbe colpire la Terra entro le prossime 48 ore, causando un’estinzione di massa.” Gli astronomi hanno cominciato a mostrare interesse per la notizia, rilanciando l’ipotesi che potrebbe trattarsi del”1999 FN53“, un asteroide 10 volte più grande degli altri asteroidi al momento visibili sul radar.

asteroid_impact

Questo asteroide venne scoperto il 31 marzo del 1999 dal Lowell Observatory e venne ribattezzato appunto 1999 FN53. L’ipotetica collisione con la Terra causerebbe terremoti in tutto il mondo, eruzione dei vulcani ed un’esplosione che ucciderebbe piu di 1 miliardo di persone in tutto il pianeta.

Il 6 maggio del 2014 il maggiore Ed Dames, ufficiale dei servizi segreti militari, ha affermato che il NORAD ( Comando di Difesa Aerospaziale del Nord America ) è stato spostato. Questa notizia è stata vista come un segnale che un qualcosa di imminente starebbe per accadere.

Come sappiamo infatti il NORAD è in grado di resistere ad un’esplosione nucleare di elevata intensità e da una forte attività sismica. Cosa accadrà? Stiamo vivendo gli ultimi attimi della nostra vita o è la “solita” notizia catastrofica infondata?

PS: nel frattempo la NASA ha pubblicato un documento relativo all’asteroide 1999 FN53. Leggete attentamente!!

http://echo.jpl.nasa.gov/asteroids/1999FN53/1999FN53_planning.html

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
CACCIA A PLANET X: la sonda spaziale “New Horizons” si sta avvicinando a un oggetto sconosciuto al di fuori del Sistema Solare
Tre miliardi di anni fa, due grandi meteoriti colpirono Marte causando Mega-Tsunami
Gli astrofisici dell’osservatorio di Arecibo a Puerto Rico: una stella oscura, spinge comete e asteroidi verso il nostro sistema solare

Comments are closed.