UFO

Marte, Olympus Mons e altri tre vulcani formano un “triangolo” quasi perfetto

Un affascinante assetto geologico è stato trovato su Marte: Olympus Mons, Pavonis Mons, Arsia Mons e Ascraeus Mons che sono tutti vulcani di grandi proporzioni e vanno a formare un triangolo quasi perfetto sulla superficie.

Un ricercatore UFO spagnolo rivela alcune caratteristiche sulla superficie di Mars, come il più grande vulcano del sistema solare Olympus Mons, che insieme ad altri vulcani come Pavonis Mons, Arsia Mons e Ascraeus Mons  formano una possibile formazione geologica “artificiale” sulla superficie del Pianeta Rosso. Questi vulcani si trovano nella regione Tharsis su Marte e sono noti come Tharsis Montes e formano il cosiddetto  quadrilatero Tharsis.

Già alcuni ricercatori di anomalie avevano notato queste formazioni geologiche, ovvero la disposizione a triangolo dei vulcani, ma non si era mai approfondita la questione, dimostrando forse come questo luogo dei tre vulcani di Tharsis Montes sono distanziati in modo uniforme a circa 700 km (430 miglia) da picco a picco in una linea orientata da sud-ovest e da nord-est. E’ improbabile che questo allineamento sia una coincidenza.

Inoltre, molti piccoli centri vulcanici a nord est dei Tharsis Montes si trovano su un prolungamento della linea. I tre vulcani (in particolare Arsia Mons) hanno tutti caratteristiche simili, come il collasso e le spaccature dovute a eruzioni e che sono tagliate da una linea ipotetica che va a disegnare un triangolo nei punti da nord-est-ovest. La linea rappresenta chiaramente un elemento strutturale del pianeta, ma la sua origine è incerta.

Il ricercatore spagnolo Josè Luis Camacho del sito web mundodesconocido.es spiega nel video in basso la lunga indagine sulle caratteristiche peculiari di Marte e importanti elementi geologici della superficie del Pianeta Rosso che, secondo lui, sono uno dei migliori esempi che vi sia di più su Marte rispetto a ciò che è stato detto.

In realtà, Camacho sostiene in un video di YouTube che Olympus Mons, il vulcano più grande del sistema solare, e le altre tre montagne su Marte sono stati collocati nella loro posizione attuale artificialmente e potrebbe essere il risultato di una civiltà marziana avanzata che ha abitato Marte in un lontano passato. Luis Camacho mostra un affascinante “collegamento” tra Olympus Mons e altre tre caratteristiche geologiche su Marte che, sostiene, sono quasi perfettamente allineati.

Inoltre, l’agenzia spaziale americana (NASA), secondo Camacho, è a conoscenza di tutti questi fatti, perché ha inviato delle sonde spaziali sul Pianeta Rosso, guarda caso nelle zone in cui si verificano queste confluenze iperdimensionali. Tuttavia, Camacho sostiene anche che, oltre all’incredibile allineamento di Olympus Mons, Pavonis Mons, Arsia Mons e Ascraeus Mons, c’è un’altra caratteristica importante sulla superficie del Pianeta Rosso che merita attenzione: Alba Mons.

Se tracciamo, cioè, una linea che parte da Mont Olympus verso Alba Mons, troviamo un altro collegamento intricato. Sembra che la distanza tra Olympus Mons, Alba Mons e Ascraeus Mons è quasi identica e forma un altro affascinante triangolo con angoli quasi identici su Marte.  Camacho rivela che la distanza tra i tre monti succitati hanno una distanza approssimativa di 1.700 chilometri.

E’ interessante notare che il Tharsis Mons volcano, Pavonis Mons, Arsia Mons e Ascraeus Mons si trovano vicino all’equatore, lungo la cresta di un vasto altopiano vulcanico chiamato regione di Tharsis o rigonfiamento di Tharsis. La regione, come detto, presenta un vasto rigonfiamento che copre un’area di circa 30 milioni di chilometri quadrati e si eleva sulle regioni circostanti di circa 10 km. Olympus Mons, la più alta montagna conosciuta nel sistema solare, si trova a circa 1.200 km (750 mi) a nord-ovest dei Tharsis Montes, ai margini della regione di Tharsis. Guardate il video!

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
La sonda LRO della NASA fotografa una struttura massiccia sulla Luna. Per gli ufologi è un avamposto alieno!
Flotta di 12 UFO compare nei cieli di St. Louis Par, Minnesota (USA)
Misterioso oggetto fotografato nei cieli di Marte dalla sonda Mars Rover

Comments are closed.