Scienze News

Marte : la NASA annuncia una sensazionale scoperta!

In vista del programma della Mars Mission, che vedrà tra qualche anno, lo sbarco dei primi astronauti sulla superficie del Pianeta Rosso, la NASA sta ora organizzando una conferenza stampa, dove fornirà nuovi dettagli chiave relativamente però, all’esplorazione in corso su Marte.

Il briefing che si terrà questa sera alle 20 ora italiana al James Webb Auditorium presso il quartier generale NASA a Washington, parteciperanno il Dr. Michael Meyer, scienziato e capo del progetto Mars Exploration Program. Oltre a Meyer ci saranno Bruce Jakosky, principal investigator della missione Mars Atmosphere and Volatile Evolution (MAVEN), Jasper Halekas, resposabile dello strumento MAVEN Solar Wind Ion Analyzer, Yaxue Dong, membro del team MAVEN e Dave Brain, co-investigator della missione MAVEN.

al centro dell’immagine il Dr. Michael Meyer, scienziato e capo del progetto Mars Exploration Program

La conferenza stampa  coincide con il rilascio di alcuni articoli pubblicati sulla rivista “Science”, che dovrebbero illustrare i risultati ottenuti dal sistema satellitare MAVEN, che dal mese di novembre 2014 orbita intorno al pianeta rosso.  Al momento nell’orbita di Marte sono attive cinque stazioni d’osservazione, tra cui le sonde Mars Odyssey (operaiva dal 2001), MRO (Mars Reconnaissance Orbiter, dal 2006) e MAVEN (Mars Atmosphere and Evolution dal 2014). 

una delle sonde MAVEN (Mars Atmosphere and Evolution)

Attualmentte sulla superficie del pianeta rosso stanno operando i rover Opportunity (dal 2004) e Curiosity (dal 2012.).  Il rover Opportunity ha battuto il record per la lunga operatività seguito dal pesante robot di 900 kg,  Rover Curiosity. Gli scienziati sostengono che Marte era caratterizzato da un’atmosfera molto densa mentre sulla sua superficie scorreva dell’acqua in forma liquida. 
Queste condizioni ambientali su Marte avrebbero potuto sostenere l’esistenza e il mantenimento della vita. Il dispositivo MAVEN, durante lo studio dell’evoluzione dell’atmosfera marziana ha ottenuto una grande quantità di dati che confermano la teoria dell’abitabilita del pianeta rosso.
Redazione SdC
[ot-video][/ot-video]
SHARE
RELATED POSTS
Struttura misteriosa trovata all’interno di un meteorite marziano chiamato “Nakhla”
La spettacolare “Grotta dei Cristalli” di Naica (Messico)
Le future Astronavi della NASA viaggeranno a 1 milione di miglia all’ora

Comments are closed.