UFO

L’UFO documentato nel Triangolo delle Bermuda potrebbe essere una Entità Biologica

Si parla di una nuova scoperta, ma tale non è, perchè la comunità di esperti UFO era già a conoscenza di alcune tipologie di UFO, come quelli chiamati EBANI (Entità biologiche anomale non identificate). Si tratta di oggetti che cambiano forma e potrebbero essere costruiti con un processo di bio-ingegneria aliena, quindi molto simili a organismi viventi. Sembra che questo nuovo tipo UFO potrebbe essere stato scoperto e registrato più volte nel Triangolo delle Bermuda, esattamente a Puerto Rico.

Risultati immagini per ovni aguadilla

Joshua P. Warren un ricercatore UFO molto serio, pensa che l’oggetto registrato nel 2013 nei pressi dell’Aeroporto di Aguadilla, Puerto Rico, possa essere un organismo vivente, più che altro quello che gli esperti UFO messicani definiscono un “UFO organico”, o “O-UFO”.

Una delle sue prove che questo UFO sia organico, è nel video registrato nel 2013 da una telecamera infrarosso di un velivolo militare, in cui si osserva un oggetto che vola a 120 mph sopra e sotto l’acqua vicino Rafael Hernández Airport a Aguadilla, Puerto Rico. Il video è stato ampiamente analizzato dal comitato scientifico scientifico della Coalizione per l’Ufologia (SCU), dove un gruppo di scienziati e ricercatori UFO, si dedica a esplorare fenomeni anomali. Cosi, dopo lo studio e l’analisi di questo video che ha visto coinvolta l’Aeronautica militare,  hanno pubblicato un rapporto di 162 pagine nel 2015 a conferma che il video era genuino.

Nella sua qualità di direttore della ricerca sul Triangolo delle Bermuda, Joshua Warren ha visto molti altri video di oggetti che ricordano il video registrato con una telecamera termica FLIR. Warren infatti ha dichiarato: “Abbiamo molte altre registrazioni di queste anomalie, e penso che questo tipo di oggetti, potrebbero essere stati documentati anche in sculture degli antichi indiani Taino in Puerto Rico che sono scomparsi, annientati subito dopo l’arrico di Cristoforo Colombo.”

Nel video che accompagna il comunicato stampa, Warren si riferisce a Cemis – icone in legno, pietra o argilla  che simboleggiano lo spirito di Dio Yúcahu. Warren osserva che le sculture sono molto simili agli UFO del video. Erano queste le icone della fantasia o indotte da farmaci che gli indiani Taino erano disegnare in modo accurato,  rappresentazioni di qualcosa di veramente visto nel cielo? Oppure sono allucinazioni?

Warren pensa questa tribù indiana, abbia veramente visto qualcosa di insolito. Non solo, egli ritiene che la visione distorta di questi UFO non sia proveniente da navi solide, ma da organismi viventi. Per gli indiani Taino, questo implica che gli “spiriti” possono essere stati veri alieni che comunicavano direttamente con loro o allo stesso con un modo spirituale o psicologico o attraverso le allucinazioni.

Cemis – icone in legno, pietra o argilla che simboleggiano lo spirito di Dio Yúcahu

Dal momento che la religione è stato sostituita dal cristianesimo, la loro cultura e la loro lingua sono stati in gran parte distrutti e i loro discendenti sono morti, distrutti dalla malattia o di un matrimonio misto integrato.

Joshua Warren sta facendo il giro del mondo promuovendo la sua nuova teoria degli UFO biologici e aggiungendo che questo potrebbe essere una spiegazione per coloro che affermano di poter evocare gli UFO. Ribadiamo che Joshua Warren è un ricercatore rispettato e serio. Può il Triangolo delle Bermuda essere la casa degli UFO organici come dice Warren?

A cura della Redazione Segnidalcielo



SHARE
RELATED POSTS
Argentina: un enorme UFO compare durante la trasmissione “TN las 24 horas”
Spettacolare avvistamento UFO Flottillas sulla città di Sochi, Russia
Dopo la scoperta di Kepler 452b e Planet X, gli Astronomi del Papa dicono che la Vita Extraterrestre esiste!

Comments are closed.