Allerta Globale Terremoti Vulcani

L’Anello di Fuoco del Pacifico si sta riscaldando con 37 vulcani in eruzione

L‘Anello di Fuoco (Ring of Fire) si sta riscaldando con 37 vulcani in eruzione contemporaneamente e altri ancora stanno mostrando segni di maggiore agitazione sismica. Qual è il prossimo che salterà in aria?

attualmente in eruzione vulcano, attualmente in eruzione vulcano in tutto il mondo, l'ultima eruzione vulcanica, eruzione vulcanica in tutto il mondo, mappa eruzione del vulcano in tutto il mondo

Mappa che mostra i vulcani in eruzione attualmente in tutto il mondo a partire dal 28 aprile 2017. Via Volcanodiscovery.com

Le ultime eruzioni vulcaniche:

Sakurajima vulcano, Giappone, 28 aprile 2017

Situato sull’isola giapponese di Kyushu, il vulcano Sakurajima ha improvvisamente gettato cenere nel cielo con un’altezza di oltre tre chilometri.

Secondo la Japan Meteorological Agency, è la prima eruzione del vulcano nel corso del 2017. l’ultima eruzione è avvenuta nel luglio 2016.

Nuova eruzione del cratere di sud-est al vulcano Etna, Italia

Il 26 aprile 2017 l’attività ha assunto maggiore importanza sul Monte Etna. Attività eruttiva aumentata durante la notte, diventando stromboliana.

Intorno alle 05:40, il 27, una fontana di lava era visibile, alimentando un flusso in direzione della Valle del Bove.

L’eruzione del Nishinoshima in Giappone sta aumentando progressivamente

Una settimana fa il vulcano ha iniziato  la sua eruzione per la prima volta dopo più di 1 anno di calma. Ora ci sono appena 3 bocche attive, il cratere principale ha eruzioni stromboliane e due nuove prese d’aria sono in eruzione a flussi di lava verso il sud e l’ovest. Da notare nel video in basso che a 17 secondi dall’inzio del filmato si possono osservare tre o quattro oggetti volanti non identificati che solcano il cielo sopra il vulcano, attraversandolo da sinistra verso destra.

Il flusso occidentale è entrato nell’oceano. Sarà interessante seguire per quanto tempo durerà questa eruzione, e quanta nuova superficie si aggiungerà  nell’isola di Nishinoshima.

Il vulcano Popocatepetl esplode 8 volte tra il 26 e 27 aprile 2017

Dopo una settimana di calma, il vulcano Popocatepetl ha emesso 40 esalazioni di bassa intensità e otto esplosioni , di cui sette il 26 aprile e una il 27 aprile.

Agitazione sismica sul vulcnao Rinjani, Indonesia, il 27 aprile 2017

Dalle ore 6:30, gli osservatori di geologia e vulcanologia di G. Rinjani hanno osservato un aumento dell’attività sismica vulcanica, tremori che hanno avuto una durata fino a 2 ore. Il segnale di tremore vulcanico registrato è identico all’ultimo dell’eruzione del 27 settembre 2016. I visitatori sono stati pregati di non muoversi entro un raggio di 1,5 km dal cratere. Un avviso per l’aviazione è stato presentata con il codice di colore giallo.

Sakurajima eruzione aprile 2017

Mauna Loa, nelle Hawaii è in agitazione sismica

Qui ci sono le seguenti eruzioni e le emissioni di cenere, come indicato nella relazione settimanale GVP del 19-25 aprile 2017:

Ibu, Halmahera (Indonesia): The Darwin VAAC ha riferito che durante il periodo 19-21 aprile pennacchi di cenere da Ibu sono aumentati, arrivando a 1,5-1,8 km (5.000-6.000 ft) slm.

Kambalny, Kamchatka meridionale (Russia): Attività moderata del Kambalny, che ha continuato durante i giorni dal 15 al 21 aprile. Gli osservatori del Kamchatka Sanctuary South hanno notato un aumento dell’attività sismica nella zona Kurilskoe Lake il 19 aprile. L’allerta è codice arancione per l’aviazione.

eruzione Sakurajima il 28 Aprile 2017
Eruzione Sakurajima il 28 2017. Aprile via Instagram

Langila, New Britain (Papua Nuova Guinea): The Darwin VAAC riferito che durante 23-25 aprile pennacchi di cenere da Langila sono saliti a un’altitudine di 2,1 km (7.000 ft) slm.

Nishinoshima, Giappone: Il 19 aprile l’Osservatorio delle scienze terrestri della NASA ha notato una superficie di lava calda nel cratere. Le osservazioni aeree sul vulcano effettuate il 21 aprile hanno notato intensa attività nel cratere.

eruzione Sakurajima il 28 Aprile 2017
Eruzione Sakurajima il 28 2017. Aprile via Instagram

Poas, Costa Rica: Il 20 aprile un fitto pennacchio di vapore è sstato fotografato durante l’eruzione dal cono piroclastico presso il sito della vecchia cupola nel lago caldo a Poas.

Bagana, Bougainville (Papua Nuova Guinea): Durante il 16-17 aprile pennacchi di cenere da Bagana sono saliti a un’altitudine di 1,8-2,1 km (6.000-7.000 ft) slm e sono scivolati a N, SE, e S. Plumes alla deriva 55-85 km durante il 19 e 23-24 aprile.

Bezymjannyj, Central Kamchatka (Russia): Durante il 14-21 aprile la lava ha continuato ad avanzare lungo il fianco a NO di cupola di lava del Bezymjannyj. Un’anomalia termica è stata identificata nelle immagini satellitari durante il 14-17 aprile. Il codice colore aviation rimasto a orange.

Nuova eruzione dell'Etna il 27 aprile 2017.
Nuova eruzione dell’Etna, il 27 aprile 2017. Via Youtube video qui sopra.

Bogoslof, Isole Fox (USA): Il 19 aprile AVO ha osservato che nessuna nuova attività vulcanica in Bogoslof era stata rilevata nei dati satellitari, sismici o infrasuoni.

Cleveland, Chuginadak Island (USA): Lava cupola estrusa nel cratere vertice, con una crescita probabile inizio dopo l’ultima esplosione il 31 marzo. Il codice colore aviation è stato portato a orange e il vulcano di allerta livello è stato portato a guardare.

Dukono, Halmahera (Indonesia): Durante il 19-25 aprile pennacchi di cenere da Dukono sono saliti a un’altitudine di 1,8-2,4 km (6000-8000 ft) slm.

Nuova eruzione dell'Etna il 27 aprile 2017.
Nuova eruzione dell’Etna, il 27 aprile 2017. via Twitter

Ebeko, Paramushir Island (Russia): Esplosioni il 14, 16, e 19 aprile con pennacchi di cenere che sorgono più in alto, a 3,2 km (10.500 ft) slm.

Kilauea, Hawaii (USA): Durante 19-25 aprile lago di lava ha continuato a crescere, cadere, e spruzzi in Overlook cratere di Kilauea. Superficiali colate erano attive sopra la pali.

Klyuchevskoy, Kamchatka centrale (Russia): Debole anomalia termica durante il 14-17 e 23 aprile. Un pennacchio di vapore e gas che è salito a 5 km (16.400 ft) slm e poi ricaduto a 125 km SW il 23 aprile e conteneva un po’ di cenere.

Poas eruzione aprile 2017
Eruzione del vulcano Poas ontinuous inizio sinusoidale di aprile 2017. 26 aprile 2017. via Twitter

Nevados de Chillan, Cile: Il 21 aprile una webcam ha registrato vapore e gas, con sbuffo di cenere fuoriuscito dal cratere del Nevados de Chillán a 4 km (13.000 ft) slm e disperdendosi rapidamente nei pressi della vetta.

Sabancaya, Perù: Sbuffi sporadici di gas e cenere da Sabancaya durante i giorni 18-25 aprile, a volte in aumento con vapori e cenere alti fino a 8,2 km (25.000 ft) slm.

San Miguel, El Salvador: 17 aprile SNET ha registrato un aumento della sismicità e delle emissioni di gas dal San Miguel.

Poas eruzione aprile 2017
Ashfall dopo l’eruzione Poas Volano in data 26 aprile 2017. Via Twitter

Sheveluch, Kamchatka centrale (Russia): 15-21 aprile estrusione della cupola lavica accompagnata da una forte attività fumarolica, incandescenza cupola, esplosioni di cenere, e valanghe calde.

Sinabung, Indonesia: 20-22 e 24 aprile pennacchi di cenere da Sinabung sono saliti a un’altitudine di 3,3-4,3 km (11,000-14,000 ft) slm.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Misterioso pianeta si avvicina alla Terra: “Ad agosto terremoti fino a 9.8 della scala Richter”
Slovenia, confermato l’incidente alla centrale nucleare di Krško
NASA in allerta dopo la massiccia esplosione sulla Luna di un Meteorite. L’evento osservato ad occhio nudo, ha avuto la potenza esplosiva di un missile nucleare!!

Comments are closed.