Esplorazione spaziale UFO UFO Disclosure Vita nel Cosmo

La “Trasmissione di Suoni Extraterrestri” proviene da una base sconosciuta visibile sulla Cometa 67/P

Come riportato tempo fa dal famoso tabloid britannico METRO, i teorici della cospirazione degli UFO sono in allerta dopo aver ascoltato i bizzarri suoni “alieni” che vengono  emanati dalla cometa organica  Comet 67P – resa famosa dalla missione Rosetta. Alcuni ricercatori UFO sono convinti che non è la Cometa ad emettere questi suoni sconosciuti, ma si tratta di una Trasmissione Extraterrestre inviata da una base aliena che è ben visibile sul corpo celeste, e le immaigni scattate dalla Sonda Rosetta lo confermano.

La cometa 67P è uno degli oggetti più famosi e misteriosi nella fascia di Kuiper, dopo che la missione Rosetta ha raccolto campioni dalla sua superficie ghiacciata nel 2014. Le incredibili scoperte di Rosetta hanno dimostrato che molecole organiche e ossigeno, esistevano nella polvere emessa dalla Comet 67P. Ora la cometa è di nuovo al centro del mistero, dopo che una fonte audio sconosciuta è stata  registrata dalla NASA grazie a Rosetta. Per i ricercatori UFO,  questa è la prova che una trasmissione sconosciuta è stata inviata da una struttura extraterrestre visibile nelle immagini scattate dalla sonda spaziale NASA. Tale struttura è abbastanza grande e possiede due antenne che sono visibili nelle fotografie sotto.

 

nelle immagini scattate dalla sonda spaziale NASA è viosibile una struttura abbastanza grande e che possiede due antenne che sono visibili nella foto

L’audio ultraterreno, composto da rumori analogici oscillanti, è stato portato alla luce dal ricercatore UFO Scott C Waring. “Ho ascoltato e registrato i suoni captati dalla cometa 67P e li ho rallentati in modo da poterli ascoltare meglio”, ha scritto Waring. “Sento davvero che contiene un messaggio alieno”.

UN UFO viene registrato dalla sonda spaziale della NASA. Questo oggetto viene seguito fino al suo approccio con la superficie della Cometa 67/P

UFO comet669 Sep. 15

Un UFO viene fotografato dalla sonda Rosetta sulla superficie della Cometa 67P

UFO comet671 Sep. 15

ingrandimento dell’oggetto sconosciuto fotografato sulla Cometa 67P

I cacciatori UFO tempo fa avevano individuato un misterioso oggetto sulla superficie della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, che sarebbe la prova dell’esistenza di strutture sotterranee aliene, o meglio, avamposti alieni. I ricercatori UFO sono convinti che queste strutture o protuberanze che fuoriescono dalla superficie della cometa, potrebbero essere simili ad antenne che trasmettono su frequenze che sulla Terra non vengono percepite, ovvero, su bande di frequenze per noi ancora non accessibili. Queste frequenze sonore sarebbero quelle registrate poi dalla sonda Rosetta, composte da rumori analogici oscillanti.

Una misteriosa antenna fotografata dalla sonda Rosetta

Secondo gli Ufologi, questa trasmissione sonora registrata sulla Cometa 67P è la prova ulteriore (dopo la scoperta della base aliena con tre antenne) che la cometa potrebbe avere la funzione di un RADIALE ALIENO, che viene utilizzato per definire una o più rotte di eventuali astronavi provenienti da altri sistemi stellari. Altri ufologi ipotizzano che questa base potrebbe essere una struttura mineraria extraterrestre.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Atterraggio di emergenza per un volo della Ryanair dopo avvistamento UFO
Militare inglese rivela alcuni “Incontri Alieni” in una Base NATO
UFO compare in un video clip musicale in Colombia. Gli esperti dicono, è un falso!

Comments are closed.