Home Anomalie Spaziali La Sonda Spaziale NEW HORIZONS fotografò due UFO sigariformi su PLUTONE

La Sonda Spaziale NEW HORIZONS fotografò due UFO sigariformi su PLUTONE

2186
0

L’immagine che vi mostriamo si trova sul sito web della NASA www.pluto.jhuapl.edu, che appunto dedica pagine intere alla missione spaziale della sonda New Horizons, che si sta dirigendo verso la fascia di Kuiper, la parte più esterna del nostro sistema planetario.

New Horizons ha trasmesso spettacolari fotografie dopo il suo incontro ravvicinato con Plutone, poi si è diretta verso Ultima Thule un corpo roccioso che si trova nella periferia del sistema solare. La sonda spaziale della NASA, proprio  mentre orbitava intorno all’affascinante pianeta ghiacciato “Plutone”, ha registrato immagini spettacolari, tra cui due enormi oggetti a forma di sigaro.

Ovviamente i cacciatori di anomalie spaziali, hanno notato subito che nell’immagine chiamata dalla NASA MVIC-Pluto, Ralph – fotografia scattata dalla New Horizon il 14 Luglio 2014,  registrata poi nell’archivio Nasa-Jpl il 17 Set 2015,  si possono osservare due misteriosi oggetti luminosi e a forma  di sigaro.

Ufo Plutone1178

Il viaggio di New Horizon

La sonda New Horizons della NASA, dopo 15 minuti dal suo avvicinamento a Plutone, il 14 luglio 2015,   si voltò verso il Sole e catturò questa fotogtrafia, dove sono visibili montagne ghiacciate e pianure di ghiaccio, che si estendono fino all’orizzonte di Plutone. La pianura meno rocciosa e ghiacciata, denominata Sputnik Planum (a destra) è affiancata ad ovest (a sinistra) da aspre montagne fino a 11.000 piedi (3.500 metri) di altezza, tra cui il nome informale Norgay Montes in primo piano e Hillary Montes sulla skyline.

 

Ufo Plutone1180

Gli UFO su Plutone

Proprio sopra la SkyLine di Plutone, quindi nello spazio, sopra Sputnik Planum (in alto a destra) sono visibili due oggetti sigariformi, che possono essere analizzati attraverso la fotografia originale della Nasa. Si ritiene chegli oggetti documentati dalla sonda spaziale, potrebbero essere davvero un veicoli spaziali extraterrestri, velivoli simili  a quelli avvistati e registrati sul vulcano Popocatepetl, Messico.

Ufo Plutone1179

Ufo Plutone1176

Come solito fare,  la NASA non ha fornito spiegazioni sulla presenza dei due oggetti misteriosi e ciò non sarebbe una novità.  Tuttavia, secondo gli ufologi, la presenza dei due oggetti sigariformi non dovrebbe essere il frutto del solito “solar flare” o comunque un riflesso o un prodotto da attribuire a alle fotocamere difettose della sonda. Tuttavia, ognuno è libero di trarre le proprie conclusioni.

Da ricordare che la navicella New Horizons è stata lanciata nel 2006 con un programma di esplorazione della superficie di Plutone e la sua luna Caronte. Poi dopo aver incontrato Ultima Thule (gennaio 2019) andrà spedita verso la fascia di Kuiper a 36 mila Km/h, cercando di sondare la parte più esterna del sistema solare. New Horizons è equipaggiata con apparati fotografici e videocamere di nuovissima generazione e ad alta risoluzione.

Redazione Segnidalcielo